Richieste contributi

Attività 2020

E' disponibile per la consultazione il programma delle attività per l'anno 2020, con le previsioni di uscita e le scadenze dei singoli bandi proposti dalla Fondazione. Il documento contiene una previsione orientativa ed è passibile di ulteriori aggiornamenti e modifiche. 

Aggiornamenti importanti per trasmissione richieste di contributo, accettazione e rendicontazione contributi, proroga scadenza utilizzo contributi deliberati e pagamento parziale per spese legate all'emergenza Covid-19 a valere su contributi già deliberati

Compilazione e trasmissione richieste di contributo 2020: accettazione firme digitali e stop agli invii cartacei

La Fondazione CRT – almeno per il periodo emergenziale collegato all’epidemia da Co-vid 19 e finché non sarà ripristinata la piena normalità – ha deciso di semplificare le modalità di invio dei documenti da parte dei richiedenti e dei beneficiari di contributi già deliberati. Consulta il Regolamento Generale di erogazione 2020 e i Bandi: gli aggiornamenti sono in evidenza.

compilando una richiesta di contributo puoi:

  • fare l’upload del modulo firmato dal legale rappresentante anche digitalmente (se il tuo sistema di firma produce un formato .pdf)

  • firmare tu, anche se non sei il legale rappresentante dell’ente, e annotare anche manualmente sul modulo di cui fai l’upload che lo stesso sarà inviato controfirmato dal legale rappresentante in caso di assegnazione del contributo richiesto.

Accettazione e rendicontazione dei contributi

Se hai ricevuto comunicazione di un contributo dopo il 10 marzo 2020, segui le istruzioni contenute nella comunicazione: sono già aggiornate.

Se eri già assegnatario di un contributo prima del 10 marzo 2020 e devi ancora fare gli adempimenti successivi:

Per l’Accettazione del contributo

Invia “il Disciplinare per l’accettazione del contributo” sottoscritto dal Legale Rappresentante, anche con apposizione di firma digitale, allegando il modulo originale di domanda e documento di identità del legale rappresentante esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica certificata att_istituzionale@cert.fondazionecrt.it

Per la Rendicontazione del contributo

Se nella comunicazione del contributo hai ricevuto indicazione di utilizzare il sistema di rendicontazione online, puoi:

  • fare l’upload del modulo di rendicontazione (e dell’autocertificazione, ove prevista) firmato dal legale rappresentante anche digitalmente (se il tuo sistema di firma produce un formato .pdf);

  • firmare tu, anche se non sei il legale rappresentante dell’ente, e annotare anche manualmente sul modulo di cui fai l’upload che lo stesso modulo sarà controfirmato dal legale rappresentante non appena possibile (alla ricezione della rendicontazione sarà cura della Fondazione CRT dare indicazioni per il successivo inoltro).

Se nella comunicazione del contributo hai ricevuto schemi per la rendicontazione tradizionale cartacea, devi:

  • inviare i moduli di rendicontazione sottoscritti dal legale rappresentante (anche digitalmente) e corredati dalla relazione e dagli eventuali giustificativi richiesti, esclusivamente in formato digitale all’indirizzo di posta elettronica certificata att_istituzionale@cert.fondazionecrt.it

  • oppure inviare l’autocertificazione sottoscritta dal legale rappresentante con la prevista relazione e copia del documento di identità esclusivamente in formato digitale all’indirizzo di posta elettronica certificata att_istituzionale@cert.fondazionecrt.it

Insomma, puoi apporre la firma digitale e usare solo formati digitali senza trasmettere nulla in cartaceo: le istruzioni che trovi di seguito, continuano a valere tenendo conto di questo.

Proroga dei termini di utilizzo dei contributi per 12 mesi

Se la tua organizzazione è stata assegnataria di un contributo per attività e iniziative non ancora rendicontate (del tutto o in parte) alla data del 1° marzo 2020, la scadenza dei termini di utilizzo del contributo originariamente comunicata è prorogata d'ufficio per 12 mesi: non devi inoltrare nessuna richiesta di proroga. Hai un anno di tempo in più per la riprogrammazione e la rendicontazione delle attività, in coerenza con le finalità per le quali il contributo è stato assegnato.

Per i contributi assegnati successivamente, fanno fede i termini di utilizzo comunicati nella lettera di assegnazione: sono già aggiornati.

Parziale liquidazione di spese legate all'emergenza Covid-19 a valere su contributi già deliberati

Se la tua organizzazione è stata assegnataria di un contributo per attività e iniziative non ancora rendicontate del tutto o in parte, puoi presentare in rendicontazione (con idonea documentazione di spesa), fino ad un massimo del 30% dell’importo del contributo e senza necessità di preventiva richiesta di variazione di destinazione:

  • spese urgenti connesse con l’emergenza Covid-19 (ad esempio per trasformazione di attività in presenza in attività da remoto, per acquisto di dispositivi di protezione individuali, per attivazione di servizi di solidarietà…);

  • eventuali costi già sostenuti propedeutici alla realizzazione di attività poi annullate.

Dovrai semplicemente allegare alla normale richiesta di liquidazione un sintetico documento di motivazione delle spese sostenute (tramite il sistema di rendicontazione online o, per le residue rendicontazioni tradizionali, inviando tutto quanto previsto all’indirizzo att_istituzionale@cert.fondazionecrt.it).

Presenta una richiesta

La presentazione delle domande avviene esclusivamente tramite il Servizio di compilazione delle Richieste On line al quale è possibile accedere utilizzando le credenziali già in possesso oppure registrandosi ex novo (attenzione: conservare username e password per futuri accessi).

È obbligatorio allegare i documenti richiesti in formato digitale (l’unico formato accettato è il “.pdf”) e ciascun allegato deve avere dimensione non superiore a 5MB. Il mancato inserimento degli allegati impedisce la chiusura corretta della domanda: prima di apprestarsi al caricamento degli allegati si consiglia di averli raccolti tutti (in ogni caso è possibile caricare un documento, quindi salvare e riaprire successivamente per un ulteriore inserimento). Tutte le istruzioni sono presenti sotto forma di indicazioni o help in fase di compilazione.

Se non conosci ancora il bando a cui vuoi partecipare: consulta tutti i progetti in corso per il 2020.

Per presentare una domanda:

  • Accedi al Servizio di compilazione on line delle richieste di contributo seguendo questi passi operativi:
  • Autenticati con le tue credenziali (o, se al primo accesso, registrati come nuovo utente);
  • Scegli di compilare il modulo specifico del bando a cui intendi partecipare;
  • Compila i campi della domanda di contributo e carica (upload) gli allegati in formato .pdf;
  • Stampa il documento PDF generato al termine della compilazione e firmalo;
  • Effettua una scansione in un unico file PDF dello stampato firmato;
  • Carica (upload) il file PDF firmato;
  • Conserva il documento cartaceo firmato in originale (per successivo invio che sarà richiesto solo in caso di accoglimento della domanda).

Visualizza lo stato di una richiesta già presentata e accetta il contributo ricevuto

Accedendo nuovamente al servizio di compilazione on line con il proprio username e password, è possibile visualizzare lo stato della richiesta e, in caso di accoglimento, scaricare la relativa documentazione e procedere ai passi esecutivi successivi.

Il primo passo da effettuare è l'accettazione del contributo deliberato. 

Per orientarti meglio nella procedura di accettazione del contributo ricevuto abbiamo predisposto un tutorial completo che ti guida nei vari passaggi. Clicca qui sotto per consultarlo!

 

 

 

Rendiconta il contributo ricevuto

La rendicontazione di un contributo deve avvenire tassativamente secondo le istruzioni contenute nella lettera di comunicazione dell'assegnazione che ogni organizzazione ha ricevuto.

Clicca qui per consultare tutte le informazioni utili alla rendicontazione di un contributo.

Per orientarti meglio nella procedura di rendicontazione del contributo ricevuto abbiamo predisposto un tutorial completo che ti guida nei vari passaggi. Clicca qui sotto per consultarlo!