Premio STARTS

Previous Next

Sono due i vincitori del premio STARTS for Social Good, dedicato a progetti basati sul mix di tecniche e discipline diverse: "Photosynthetic me" dell'italiana Vanessa Vozzo e "Gardens in the Air" sviluppato da Nomad Garden. Le due idee sono state premiate da Massimo Lapucci (Segretario Generale di Fondazione CRT e Amministratore Delegato di OGR Torino), con Francesca Bria e Ralph Dum (Senior Expert, Commissione Europea).

La premiazione si è tenuta nell'ambito dello STARTS Urban Fest, l’evento digitale organizzato in OGR Torino (il 29 e 30 giugno). Durante la due-giorni del Festival, protagonisti di mondi diversi – urbanistica, design, policy making, innovazione sociale, arte, scienza – hanno discusso di come le collaborazioni interdisciplinari possano innescare processi di sviluppo economico e tecnologico sostenibile e favorire nuove scoperte nell’ambito della ricerca scientifica. Di nove idee per un futuro urbano più sostenibile, democratico e inclusivo attraverso le sinergie fra scienza, tecnologia e arte.

Lo STARTS Urban Fest è ideato da Nesta Italia e organizzato con Fondazione CRT e OGR Torino, nell’ambito del progetto della Commissione europea STARTS (acronimo di Science, Technology and Arts), per promuovere le collaborazioni tra artisti, scienziati, ingegneri e ricercatori, e sviluppare tecnologie più creative, inclusive e sostenibili.

Nesta Italia ha guidato il progetto STARTS sul territorio a partire da settembre 2020 insieme a soggetti locali, mettendo in campo call, eventi e webinar. La due-giorni in OGR Torino chiude la prima fase del progetto, volto a far crescere un hub sul territorio capace di portare avanti STARTS con iniziative ad hoc e la creazione di un network regionale.

Durante lo STARTS Urban Fest sono intervenuti speaker nazionali e internazionali, tra cui: Massimo Lapucci (Segretario Generale, Fondazione CRT e Amministratore Delegato, OGR Torino), Ralph Dum (Senior Expert, Commissione Europea), Cristina Tajani (Assessora alle Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane del Comune di Milano), Alessandra Bianco (Direttore Corporate Communication, Gruppo Lavazza), Pietro Marino (Group Head of Innovation, Deltatre), Giorgio Marsiaj (Presidente, Consulta Torino), Geoff Mulgan (Professore, University College di Londra e ex CEO Nesta), Mario Calderini (Professore, Politecnico di Milano), Elly Schlein (Vice Presidente, Regione Emilia Romagna), Carlo Ratti (Direttore, MIT Senseable City Lab), Kate Crawford (Senior Principal Researcher, Microsoft Research e Research Professor, USC Annenberg) e molti altri.

  

Nesta Italia 

Nesta Italia è un’organizzazione no-profit indipendente, fondata nel 2017 a Torino, con l’obiettivo di introdurre un nuovo approccio all’innovazione sociale in Italia, già sviluppato e testato a livello internazionale. Il nostro lavoro si focalizza sull’intersezione tra settori diversi - Educazione, Inclusione sociale, Tecnologia, Arte e Cultura - perché è lì che si possono creare nuove opportunità di innovazione, attraverso la circolazione di idee, risorse e approcci differenti alla risoluzione dei problemi.