“Focus Philanthropy”

Previous Next

Fondazione CRT si è aggiudicata il primo premio nazionale nella categoria "Salute e povertà economica" del concorso fotografico “Focus: Philanthropy” lanciato anche quest'anno da Dafne (il network europeo delle associazioni nazionali di fondazioni).

L’iniziativa fotografica vuole valorizzare il lavoro delle fondazioni e degli enti filantropici di tutta Europa. Il tema della campagna europea è #holdingtogether, espressione della solidarietà e del valore delle fondazioni e enti filantropici dei vari Stati europei. Le foto ricevute verranno valutate da una giuria e Dafne annuncerà le vincitrici il 1° ottobre 2020, in occasione della Giornata Europea delle Fondazioni e dei Donatori. Le fotografie vincitrici saranno stampate e esposte al PEX Forum 2021, il convegno europeo che riunisce tutte le organizzazioni di supporto alla filantropia.

In Italia, per selezionare le foto da inviare a Dafne, Assifero ha organizzato un contest nazionale tra i propri membri, aperto anche alle Associate Acri.

Per dare visibilità al lavoro di tutti, sono state istituite tre categorie:

Ambiente e sostenibilità
Cultura e educazione
Salute e Povertà economica e sociale
Le fotografie sono state valutate da una giuria congiunta che ha scelto tre vincitori per ognuna delle categorie. Le foto dei vincitori saranno inviate poi a Dafne per partecipare al concorso europeo.

Fondazione CRT ha partecipato con un'immagine, scattata da Michele D'Ottavio poche ore prima dell'apertura dell'ospedale alle OGR - Officine Grandi Riparazioni Torino.

"Nell’emergenza coronavirus, Fondazione CRT ha messo a disposizione della Comunità le OGR-Officine Grandi Riparazioni di Torino per aprire un ospedale temporaneo da 100 posti letto. Costruite a fine ’800 per riparare i veicoli ferroviari, bombardate durante la guerra, abbandonate negli anni ’90, le maestose OGR sono rinate nel 2017 grazie a Fondazione CRT, che ha destinato 100 milioni di euro per riqualificarle, con una rinnovata missione al servizio del bene comune: da ex Officine dei treni a nuove Officine della creatività e dell’innovazione per riparare l’arte, la cultura, la ricerca, il tech. Tra i maggiori esempi di venture philanthropy in Europa, oggi le OGR di Fondazione CRT sono state trasformate temporaneamente in Officine della Salute per riparare il bene più prezioso per le persone: la vita stessa".


A valutare le foto è stata una giuria composta da:

Catterina Seia, direttore scientifico di AGCult e vicepresidente di Fondazione Fitzcarraldo
Andrea Guermani, fotografo
Carola Carazzone, segretario generale di Assifero
Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano e presidente Anpas (esperto categoria Salute)
Filippo Giorgi, climatologo e membro dell’Ipcc (esperto categoria Ambiente)
Fosca Nomis, capodipartimento Advocacy & Policy Italia – Europa, Save the Children Italia (esperta categoria Povertà economica e sociale)
Giorgia Turchetto, responsabile del progetto Di bellezza si vive, (esperta categoria Cultura).
Elisabetta Boccia, segretario Commissione per i beni e le attività culturali Acri
Le associate Acri hanno aderito con entusiasmo, inviando il loro materiale fotografico e raccontando le storie dei loro progetti