Concorso e appuntamento dedicato alle scuole per il 3 dicembre, Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.

Previous Next

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2020CPD (Consulta per le Persone in Difficoltà),  in partenariato con Fondazione CRT e in collaborazione con ADN (Associazione Diritti Negati), Associazione Volere Volare e Vol.TO (Centro servizi per il Volontariato della provincia di Torino) organizzano una giornata di sensibilizzazione e di festa, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, per la prima volta, di tutt’Italia.

Le scuole sono invitate a partecipare al CONCORSO collegato alla Giornata sul tema NON SI LASCIA INDIETRO NESSUNO…MAI!.  La premiazione per le classi vincitrici del concorso si svolgerà giovedì 3 dicembre 2020 dalle 9.30 alle 11.30 sul canale YouTube della Consulta per le Persone in Difficoltà nel corso della manifestazione a distanza dedicata alle scuole.

Le attività avranno lo scopo di sensibilizzare studentesse e studenti, di ogni ordine e grado, sulle azioni e sulle politiche intraprese e da intraprendere per soddisfare necessità e bisogni diversificati di tutte/i e per tutte/i.

L’evento vuole suscitare la riflessione sull’importanza dell’inclusione, anche digitale, e sulle reti sociali per le persone con disabilità e fragilità.

Attraverso il concorso viene data la possibilità a studentesse e studenti di esprimersi artisticamente sull’inclusione, argomento reso ancora più attuale dalle nuove dinamiche relazionali e digitali della società post Covid-19.

Concorso

Gli studenti dei diversi ordini e grado di scuola potranno esprimere la propria creatività cimentandosi nella produzione di foto, video, collage, componimenti letterari e poetici, etc.. Sarà possibile inviare prodotti fisici e multimediali.

Una commissione selezionerà i quattro lavori più significativi, uno per categoria (XS – Extra Small: scuole dell’infanzia; S – Small: scuole primarie; M – Medium: scuole secondarie di primo grado e L – Large: scuole secondarie di secondo grado).

Per informazioni sulle modalità del concorso,il regolamento e i premi consultare la paagina dedicata sul sito della Consulta per le persone in difficoltà.
Per partecipare al Concorso è obbligatorio partecipare alla Giornata dedicata alle scuole.

La giornata dedicata alle scuole

L’appuntamento di quest’anno si svolgerà a distanza: sarà quindi la prima volta che scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia potranno partecipare. Non mancheranno collegamenti con personalità del mondo dell’arte e dello sport, che racconteranno le loro esperienze di e con la disabilità e la fragilità. Sarà possibile interagire con gli ospiti attraverso l’invio di domande e sulla chat della piattaforma.Durante l’incontro verranno proposte performance artistiche, dimostrazioni sportive e saranno presentati i lavori che sono stati prodotti dalle classi vincitrici del concorso. L’obiettivo della mattinata è sensibilizzare le nuove generazioni al tema dell’inclusione di disabilità e fragilità, anche alla luce dei nuovi bisogni emersi con la crisi socio-sanitaria che sta caratterizzando il 2020.