Alle OGR l'evento finale di I Speak Contemporary! la linea del Progetto Diderot realizzata dalla Fondazione Sandretto

Previous Next

Duecento studenti alle OGR – Officine Grandi Riparazioni sono coinvolti nell'evento di chiusura di I SPEAK CONTEMPORARY!, percorso di e-learning unico in Italia che unisce arte contemporanea e lingua inglese, realizzato dalla Fondazione Sandretto nell’ambito del Progetto Diderot della Fondazione CRT. I giovani studenti sono parte dei circa 9.000 che hanno preso parte al percorso. Per loro, la possibilità di partecipare a laboratori e di vedere i video e la documentazione del progetto. Tra le attività proposte: unlaboratorio di stampa tipografica creativa a cura di Archivio Tipografico e un set fotografico. Entrambe le attività vedranno il contributo degli studenti dell’Istituto Altiero Spinelli e dell’Istituto Albe Steiner di Torino, nell’ambito di progetti di Alternanza scuola-lavoro. Verranno inoltre presentati e premiati i lavori delle scuole che hanno partecipato al contest Art at Times.

La Fondazione CRT realizza il Progetto DIDEROT per offrire agli studenti di tutti gli Istituti di istruzione primaria e secondaria di I e II grado del Piemonte e della Valle d’Aosta una duplice opportunità: avvicinarsi in modo creativo e stimolante a discipline non sempre inserite nei programmi curricolari e, nello stesso tempo, approfondire le materie tradizionali con metodologie innovative. Il Progetto si articola in workshop, laboratori, video-lezioni, visite, seminari, incontri-dibattiti con esperti e testimonial, e perfino concerti e rappresentazioni teatrali, in ambiti quali l’arte e la matematica, l’economia e il computing, la tutela della salute e dell’ambiente, la filosofia. La partecipazione è gratuita per tutte le scuole (escluso il costo di eventuali trasporti). Il progetto Diderot della Fondazione CRT ha coinvolto finora circa 886.000 studenti tra i 6 e i 20 anni, oltre 43.000 classi e più di 58.000 insegnanti, per un impegno complessivo di oltre 19 milioni di euro della Fondazione CRT.

Nell’ambito del Progetto Diderot della Fondazione CRT, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo propone la linea didattica I Speak Contemporary! che, nell’ultimo anno scolastico, ha coinvolto quasi 9.000 studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di I e II Grado del Piemonte e della Valle d’Aosta. Gli interventi nelle scuole della provincia di Cuneo sono stati potenziati grazie all’ulteriore sostegno di Fondazione CRC.

I SPEAK CONTEMPORARY!

Come raccontare l’arte contemporanea a bambini e ragazzi? Come portare il museo a scuola? Come coniugare arte e lingua inglese? La linea didattica I Speak Contemporary prova a rispondere a queste domande attraverso un percorso che utilizza l’e-learning e il laboratorio a scuola come efficaci strumenti educativi per studenti e insegnanti.

Art at Times è il ciclo di video-lezioni in inglese realizzate per questo progetto: uno strumento di apprendimento originale, flessibile e interattivo, progettato per affrontare i concetti chiave dell’arte contemporanea attraverso l’utilizzo e la pratica della lingua straniera. Le video-lezioni, presentate a scuola da un operatore del dipartimento educativo della Fondazione, propongono la lettura di un’opera d’arte contemporanea e la sua possibile rielaborazione pratica in un laboratorio. Le opere sono:

Have you seen me before?, l’incredibile orso piumato di Paola Pivi; Untitled/Magenta Stripe Gobelins di Gabriel Kuri; l’arazzo di Goshka Macuga The Letter; La rivoluzione siamo noi, di Maurizio Cattelan, opera che riflette sul ruolo dell’arte e dell’artista contemporaneo; la video-installazione The End – Rocky Mountains di Ragnar Kjartansson e l’ultima produzione: 9/12 Front Pages di Hans-Peter Feldmann.

Gli insegnanti hanno la possibilità di proseguire il percorso in autonomia, utilizzando le video-lezioni sia come strumento didattico per la lettura dell’immagine e la rielaborazione creativa dei contenuti, che come supporto di apprendimento della lingua inglese, grazie anche al sito www.Ispeakcontemporary.org.

Il percorso si è ioltre arricchito di un nuovo strumento: Art at Times... is an e-book, l’e-book bilingue pensato per introdurre i concetti chiave dell’arte contemporanea (museo, artista, video, performance, installazione ecc.) e per approfondimenti tematici: una mappa interattiva che permette differenti percorsi, differenziando di volta in volta la lezione e la proposta laboratoriale.