Crowdfunder35: online sette campagne sostenute da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT

Al via sette campagne di crowdfunding su Eppela individuate nell’ambito di CrowdFunder35 l’iniziativa a cura della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT che coinvolge le imprese culturali in un percorso formativo che ne accresce le competenze, incrementa il senso di partecipazione e di aggregazione nelle comunità di cittadini e incentiva la partecipazione dei donatori, attraverso il raddoppio delle donazioni ottenute a supporto delle raccolte fondi.

Crowdfunder35 è realizzato nell’ambito di Funder35, il progetto promosso da ACRI a cui aderiscono 19 Fondazioni, tra cui la Fondazione CRT, che ha sinora sostenuto 300 imprese culturali non profit nella produzione e realizzazione delle loro attività artistiche e culturali in tutta Italia.

Le campagne riguardano iniziative, servizi o prodotti di carattere culturale o creativo che favoriscono l’ampliamento e il coinvolgimento del pubblico. Nel corso della campagna di crowdfunding, una volta raggiunta per ciascuno dei progetti selezionati una raccolta pari al 50% del budget previsto Funder35 metterà a disposizione l’altra metà del budget, fino a un massimo di 5.000 euro, secondo il meccanismo del “raddoppio della raccolta” (matching grant).

È possibile sostenere sulla piattaforma di Eppela le sette iniziative nate dallo spirito creativo dei giovani under35. Di seguito una sintesi dei progetti.

L’Estate di OFF TOPIC

Un progetto pensato da The Goodness Factory per il TYC – Torino Youth Centre, Centro di Protagonismo Giovanile sede del progetto OFF TOPIC, per riportare la libertà del suono e delle parole con Cantautori in Canottiera e tre mesi di programmazione musicale, per giocare con la Scienza nei laboratori per i piccoli “La Stanza delle Meraviglie” durante i mesi di giugno, luglio e agosto 2021. Un luogo di ritorno alla socialità su un territorio che è a due passi dal centro città, ma è già immerso nella splendida area Lungo Dora tra le architetture ex-industriali storiche e le vivaci case popolari. OFF TOPIC nasce come mezzo di inclusione e rilancio per il quartiere e l’intera città. A due passi da Vanchiglia, che è divenuto negli anni un punto centrale della “movida” della città, al contempo, OFF TOPIC è sul confine di un’area abitata soprattutto da fasce di popolazione con bassi redditi e in molti casi famiglie provenienti dalle più svariate parti del mondo. In questo contesto l’azione di un centro culturale diventa occasione di incontro e scambio grazie al presidio sul territorio e la grande offerta di contenuti, attività e servizi gratuiti.

Vertigini Performing Arts Festival

“Vertigini” il primo festival di arti performative della Provincia di Belluno. A partire dalla riqualificazione di un vuoto urbano abbandonato, verrà realizzato un festival che vuole essere un inno di speranza per guardare avanti, una festa di rinascita per la creazione di una nuova socialità e condivisione dell’arte. Teatro, musica, danza, dj-set, cinema, documentario, workshop ed incontri in un festival partecipato che coniuga divertimento e cultura, svago e riflessione, convivialità e formazione. Hangar11 era un deposito per automezzi militari all’interno di una caserma abbandonata da oltre vent’anni nella prima periferia del capoluogo dolomitico. Il progetto di riqualificazione dello spazio inizia nel 2015 e, un passo alla volta, SlowMachine lo sta trasformando in teatro. Vertigini nel 2021 si svolgerà durante due fine settimana di giugno, tramite un processo di rinascita dal basso.

Finestre Aperte

L’Associazione Tapirulan si è posta come obiettivo quello di dar nuova vita alle finestre chiuse, ovvero libere da ante e da tapparelle, nella città di Cremona tramite delle illustrazioni. La campana sostiene la realizzazione di 15 finestre in giro per la città e su ognuna un artista verrà chiamato a dipingere la sua opera d’arte. Il risultato sarà una mostra permanente a cielo aperto, un’occasione per alzare la testa mentre si scoprono angoli inusuali della città. Inoltre dal punto di vista espositivo la mostra sarà composta da 20 opere stampate su materiale rigido realizzato su misura per essere posizionato nella nicchia della finestra murata. L’allestimento verrà eseguito senza effettuare interventi di muratura o alterazioni dell’attuale stato dell’edificio, grazie a un efficace sistema di fissaggio progettato da un designer. A seguito dell’iniziativa verrà pubblicato anche un catalogo con le illustrazioni e le “storie” che esse raccontano. Verrà realizzata anche un’applicazione che consentirà di visualizzare la mappa dove sono posizionate tutte le finestre e di visitare l’esposizione anche a chi non potrà essere a Cremona.

O quam pulchra es

Con il progetto discografico “O quam Pulchra es” l’Associazione Musicale Estense vuole dare vita, in musica, ad un importantissimo documento musicale estense. L’Associazione da 20 anni, propone 1000 anni di cultura musicale, con predilezione per la valorizzazione del patrimonio estense, testimoniato in buona parte dalla grande collezione ducale presso la Biblioteca Estense. Il grande progetto di digitalizzazione di questo giacimento unico al mondo conservato a Modena, ci sprona a potenziare il nostro impegno. Il progetto ha l’obiettivo di ridare vita alle 131 composizioni contenute in un manoscritto del 1400 ritrovato presso la corte ferrarese di Lionello d’Este. Il CD che ne nascerà si chiamerà “O quam pulchra es”.

SeminArti

SeminArti pone al centro l’azione artistica come strumento per attivare un dialogo tra essere umano, considerato nelle sue diverse età e natura urbana, per provare a costruire una relazione nuova tra abitanti e aree verdi, giardini, parchi, argini che compongono il paesaggio nella città, spesso non percepito profondamente. Il progetto SeminArti è promosso da Marga pura, un’associazione padovana, composta da circensi, teatranti e artisti, che da anni opera nella città per la promozione di eventi culturali creando una serie di eventi di coesione sociale e sensibilizzazione verso il tema della cura e tutela dell’ambiente per riappropriarci degli spazi verdi in una dimensione di appartenenza e di benessere negli abitanti.

Narin Camp

Il Narin Camp è un’occasione in cui ragazzi provenienti da tutta Italia possono confrontarsi su temi di attualità per acquisire maggiore consapevolezza ed allenare uno sguardo critico, che sempre dovrebbe accompagnarci nella lettura del presente. Al Narin Camp si parla di discriminazione di genere, diritti civili, politica internazionale, cultura e ci si confronta su temi di attualità; il tutto accompagnati da ospiti provenienti dal mondo dell’informazione, del cinema, della letteratura, della musica, dell’associazionismo, del teatro e delle istituzioni.

Slegati! Festival

L’Associazione Slegati di Parma opera sul territorio con la finalità di risvegliare, stimolare ed alimentare la creatività delle persone, dai bambini agli adulti, dai nonni ai nipoti. Slegati! Festival, il festival dedicato ai giochi furbi, alla musica e ai mattoncini LEGO®, si caratterizza per un ricco programma di attività ludiche rivolte a tutte le fasce d’età, dal bambino all’adulto, dal nonno al ragazzo. Attività e laboratori legati al mondo LEGO®, ma non solo: giochi da tavolo, attività motorie, installazioni, letture, musica e spettacoli. Slegati! Festival 2020+21 si trasforma in una vera e propria rassegna di eventi, che verranno realizzati presso Lostello della Cittadella di Parma in collaborazione con diverse realtà del territorio, tra cui EMC2 Onlus, Cem Lira APS, Orso Ludo, Girocla APS, Associazione Sleghiamo la fantasia e tanti altri. Lo spirito e le finalità rimarranno sempre le stesse: risvegliare, stimolare ed alimentare la creatività delle persone, diffondendo la cultura della musica e del gioco.

APPROFONDIMENTI

Vai alle campagne su Eppela