Finestre sull’universo

Venerdì 29 gennaio appuntamento con la conferenza di stagione dell’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta: “Finestre sull’universo. Dagli spettri stellari alle onde gravitazionali”.

Nel 1835, il filosofo francese Auguste Comte scriveva nel suo Cours de philosophie positive che all’umanità sarebbe stato per sempre negato conoscere «composizione chimica» e «struttura mineralogica» delle stelle. Per il grande pensatore, tra i fondatori del positivismo, le immense distanze che ci separano dalle stelle costituivano un ostacolo insormontabile per simili studi.

Comte non poteva immaginare che proprio in quegli anni stava nascendo una nuova disciplina, la spettroscopia stellare, che avrebbe permesso di indagare la natura fisica degli astri attraverso l’analisi della loro luce. Gli spettri stellari ci danno informazioni sulla temperatura superficiale e la composizione chimica delle stelle, sui loro moti e sulla loro età, perfino se hanno pianeti che vi orbitano intorno.

Dal XIX secolo ai nostri giorni, le ricerche si sono allargate a tutto lo spettro elettromagnetico, dalle onde radio ai raggi gamma, e a una varietà di oggetti astrofisici, comprese galassie lontane milioni, quando non miliardi di anni luce. Negli ultimi anni si è aggiunta una nuova possibilità: la rivelazione delle onde gravitazionali, grazie alle quali possiamo studiare fenomeni misteriosi come la fusione di buchi neri, la collisione di stelle di neutroni, perfino i primi istanti di vita dell’universo.

Onde elettromagnetiche e onde gravitazionali sono due diverse finestre sull’universo. In che modo ci permettono di avere una visione più completa del cosmo? Lo spiegano Davide Cenadelli, esperto di astrofisica stellare e responsabile scientifico della Linea didattica “Dalle nane alle supergiganti: la vita delle stelle” del Progetto Diderot di Fondazione CRT, e Lorenzo Pizzuti, cosmologo impegnato in progetti di ricerca di avanguardia integrati nelle missioni spaziali Euclid e LISA dell’agenzia spaziale europea ESA. Il Progetto Cosmologia del nostro Osservatorio Astronomico è realizzato con il sostegno della Fondazione CRT-Cassa di Risparmio di Torino, che promuove anche il Progetto Diderot per le scuole del Piemonte e della Valle d’Aosta.

“Ricerca e divulgazione: sono le parole chiave che connotano le attività di eccellenza dell’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta, che Fondazione CRT sostiene da sempre per far progredire la conoscenza scientifica e trasmetterla al grande pubblico, contribuendo così alla crescita della comunità”, dichiara il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia.

La Conferenza di stagione sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube dell’Osservatorio Astronomico, con accesso libero e gratuito:

www.facebook.com/osservatorioastronomicovalledaosta
www.youtube.com/c/osservatorioastronomicovalledaosta

Storie di Talenti

Fondazione

Ente filantropico nato nel 1991, la Fondazione CRT è la terza in Italia per entità del patrimonio. In trent’anni ha messo a disposizione del territorio 2 miliardi di euro, sostenendo oltre 40.000 progetti per l’arte, la ricerca, la formazione, il welfare, l’ambiente, l’innovazione, in tutti i 1.284 Comuni piemontesi e valdostani. ↗ Leggi la storia […]

Scopri di più
Storie di Talenti

Il tempo del miele: la scommessa (vincente) dell’apicoltura biologica

Tempo, formazione e passione sono i tre ingredienti alla base del miele di qualità. Parola di Marco Zaffino, alumnus di Talenti per l’Impresa e cofondatore di Apicoltura Torinese.

Scopri di più
Storie di Talenti

Community dei talenti

Dai progetti, dalle attività, dalle collaborazioni e dalle sinergie della Fondazione CRT nascono le storie più emozionanti, che meritano di essere raccontate. Fondazione CRT investe strategicamente sulla formazione del capitale umano per fornire alle nuove generazioni le competenze per costruire il proprio futuro e sostenere la crescita delle organizzazioni e delle imprese che costituiscono il […]

Scopri di più
  • Ricerca e Istruzione
Storie di Talenti

Talenti per la Comunità

Con il progetto “Talenti per la Comunità – costruire nuove leadership” la Fondazione CRT avvia un percorso di formazione innovativo rivolto alle persone che quotidianamente si impegnano per l’animazione, la promozione, lo sviluppo civile, sociale ed economico delle comunità locali del territorio. Obiettivo del corso è fornire strumenti per potenziare l’efficacia dell’azione degli operatori nelle […]

Risultati
Scopri di più
  • Progetti e Bandi
  • Gruppo Fondazione CRT
Storie di Talenti

Impact Deal

Il primo programma europeo di accelerazione per imprese a impatto, “firmato” da Fondazione CRT e OGR Torino con Microsoft.

  • impatto sociale
  • Big data
  • OGR Torino
Scopri di più
Skip to content