Al via “Io vivo sano – Inquinamento e salute” del progetto Diderot

Quale relazione esiste tra inquinamento atmosferico e salute? Dal 22 marzo al 27 aprile, oltre 6.000 studenti piemontesi e valdostani approfondiranno questo tema partecipando ai laboratori di “Io Vivo Sano – Inquinamento e salute”, la linea didattica ideata da Fondazione Umberto Veronesi e realizzata nell’ambito del Progetto Diderot della Fondazione CRT per le scuole.

Il percorso – rimodulato per la prima volta in digitale – toccherà le province di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Vercelli, Verbano-Cusio-Ossola e Aosta e coinvolgerà i bambini del 4° e 5° anno delle scuole primarie e i ragazzi delle scuole secondarie di I grado e del biennio delle scuole di II grado.

I divulgatori scientifici di Fondazione Umberto Veronesi spiegheranno agli studenti quanto possano essere pericolosi i principali inquinanti presenti nell’aria che respiriamo e quali danni provochino al nostro organismo: temi rilevanti e attuali, legati alla costante crescita degli ambienti urbani, destinati a essere i poli in cui si concentrerà la maggior parte della popolazione mondiale da qui a pochi anni. Grande spazio avrà inoltre il ruolo della prevenzione, attraverso l’analisi dei comportamenti sani per preservare la propria salute da patologie croniche come asma, bronchiti, infiammazioni del tratto respiratorio o lo sviluppo di tumori e malattie cardiovascolari.

Il tema ambientale va affrontato non solo attraverso politiche globali orientate ad abbattere le emissioni inquinanti, ma anche attraverso scelte e azioni individuali ‘green’ – afferma il Presidente di Fondazione CRT Giovanni Quaglia –. Per questo è importante educare le nuove generazioni a sviluppare una sempre più profonda coscienza ambientale e a prendersi cura della ‘nostra casa’: una sfida che Fondazione CRT, assieme a Fondazione Umberto Veronesi, porta avanti da anni nelle scuole”.

L’inquinamento dell’aria è un nemico invisibile che influisce sulla nostra salute. Ora è tempo di saperne di più per proteggere noi stessi e prenderci cura dell’ambiente in cui viviamo. Per questo abbiamo ideato questi nuovi laboratori digitali per gli studenti, affinché diventino adulti consapevoli e responsabili” – riporta Alessandro Vitale, membro della Supervisione Scientifica di Fondazione Umberto Veronesi, che sottolinea anche in questa occasione che i dati più attuali sul tema sono in linea con l’urgenza.

Storie di Talenti

Fondazione

Ente filantropico nato nel 1991, la Fondazione CRT è la terza in Italia per entità del patrimonio. In trent’anni ha messo a disposizione del territorio 2 miliardi di euro, sostenendo oltre 40.000 progetti per l’arte, la ricerca, la formazione, il welfare, l’ambiente, l’innovazione, in tutti i 1.284 Comuni piemontesi e valdostani. ↗ Leggi la storia […]

Scopri di più
Storie di Talenti

Il tempo del miele: la scommessa (vincente) dell’apicoltura biologica

Tempo, formazione e passione sono i tre ingredienti alla base del miele di qualità. Parola di Marco Zaffino, alumnus di Talenti per l’Impresa e cofondatore di Apicoltura Torinese.

Scopri di più
Storie di Talenti

Atelier Riforma: la startup che veste a impatto zero

Elena Ferrero ha in tasca una laurea magistrale in scienze degli alimenti, Sara Secondo una laurea magistrale in giurisprudenza. Due percorsi difficilmente intrecciabili con il mondo della moda, se non fosse per l’incontro tra le due nel 2018 sui banchi di Talenti per l’Impresa della Fondazione CRT. È qui che decidono di dare vita a […]

Scopri di più
Storie di Talenti

Community dei talenti

Dai progetti, dalle attività, dalle collaborazioni e dalle sinergie della Fondazione CRT nascono le storie più emozionanti, che meritano di essere raccontate. Fondazione CRT investe strategicamente sulla formazione del capitale umano per fornire alle nuove generazioni le competenze per costruire il proprio futuro e sostenere la crescita delle organizzazioni e delle imprese che costituiscono il […]

Scopri di più
  • Welfare e Territorio
Storie di Talenti

Operatori culturali per l’inclusione

“Operatori culturali per l’inclusione” è il progetto di Fondazione CRT e Fondazione Paideia per incrementare le conoscenze e le competenze relazionali e professionali degli operatori dei servizi culturali  nell’accoglienza dei visitatori con disabilità e/o con bisogni particolari, disseminando così una cultura dell’inclusione. Il progetto, nato nel 2012 con la denominazione “Operatori museali e disabilità” e […]

In corso
Scopri di più
Skip to content