Torna View Conference in una location d'eccezione: le OGR

Previous Next

Grazie al fondamentale contributo della Compagnia di San Paolo, della Fondazione CRT, delle OGR – Officine Grandi Riparazioni, della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, della Regione Piemonte e del Comune di Torino, quest’anno VIEW Conference giunge alla sua 19^ edizione. L’evento internazionale sarà ospitato, per la prima volta, nelle avveniristiche ed evocative strutture delle OGR di Corso Castelfidardo 22, che diventano partner attivo co-producendo la manifestazione. VIEW Conference si conferma ancora come fondamentale punto di riferimento per le industrie creative, i media e le tecnologie digitali, perfettamente in linea con una delle “anime” delle Officine Grandi Riparazioni: quella riservata alla ricerca scientifica, tecnologica e industriale.

Per 5 giorni Torino ospiterà l’avanguardia delle tecnologie digitali per i media e l’entertainment con più di 50 ospiti internazionali tra cui 6 vincitori di premi Oscar, BAFTA, VES, Emmy, Golden Globe, Grammy, Annie Awards VIEW Conference, il principale appuntamento italiano dedicato ai media e alle tecnologie digitali, è pronta ad ospitare dal 22 al 26 ottobre una nutrita schiera di pluripremiati relatori e artisti che presenteranno il loro lavoro nell'ambito degli effetti speciali, realtà virtuale, composizione musicale per il cinema, direzione artistica, fotografia, animazione, videogames e multimedialità.

“Sono felice ed orgogliosa di presentare il programma completo di VIEW 2018 – queste le parole della professoressa Maria Elena Gutierrez, direttrice di VIEW Conference - Ospiteremo vincitori di Oscar, BAFTA, VES, Emmy, Golden Globe, Grammy, Annecy e Annie Awards che si daranno appuntamento a Torino per (ri)unirsi alla famiglia di VIEW e condividere la loro esperienza e il loro incredibile talento con tutti i partecipanti. Per non parlare della rassegna di VIEWFest, ricca di anteprime e appuntamenti per tutti i gusti. Un consiglio di cuore: non perdete l'edizione di quest’anno!”

VIEW Conference non è solo una conferenza di rilievo internazionale, ma un’opportunità di crescita professionale. Il programma delle Master Class proporrà veri e propri momenti formativi realizzati da alcuni tra i più importanti esperti del settore, un’occasione unica per potersi confrontare con professionisti internazionali altrimenti difficilmente raggiungibili.

Tra i più spettacolari keynote speakers coinvolti in 9 lectio magistrali (tra cui 5 premi Oscar) di VIEW Conference 2018 segnaliamo Hans Zimmer, compositore e produttore discografico noto per aver integrato le potenzialità della musica elettronica con gli arrangiamenti orchestrali tradizionali e per aver composto partiture per più di 150 film, ottenendo oltre 120 riconoscimenti (Oscar, BAFTA, Grammy, e molti altri), e oltre 231 candidature. Attualmente è al lavoro su altri tre film: “Wonder Woman 1984”, “Il Re Leone” (versione live action), e “X-Men: Dark Phoenix”. Non possiamo, poi, non citare la presenza di John Gaeta, Vice Presidente Senior per le strategie creative di Magic Leap, specializzato nello sviluppo di tecnologie in Realtà Mista, è noto per il suo lavoro sulla trilogia di Matrix (che gli è valso un Oscar e un BAFTA Award), e per essere stato uno dei fondatori di ILMxLAB, la divisione per l'intrattenimento immersivo di Lucasfilm di cui è stato anche Direttore Creativo Esecutivo.

Sarà possibile ascoltare Dennis Muren, Direttore Creativo di Industrial Light & Magic, membro della Visual Effects Society (VES) dal 2010 e leggendario supervisore agli effetti speciali. Ha conquistato nove Oscar di categoria e ben 13 nomination: nessun altro in questo ambito è stato premiato come lui. Altra ospite d’eccezione sarà Mireille Soria, Presidente di Paramount Animation, in precedenza produttrice del franchise DreamWorks “Madagascar”, ora alla guida della divisione Animazione di Paramount. Nel 2006, è stata candidata dalla Producer Guild of America quale “Outstanding Producer”.

E la lista è ancora lunga:

Rob Bredow, Vice Presidente Senior, Direttore Creativo Esecutivo e Capo di Industrial, Light & Magic (ILM), è stato co-produttore e supervisore generale agli effetti visivi di “Solo: A Star Wars Story”. Più volte candidato ai VES Awards e una agli Annies . Il Dottor Donald Greenberg, Professore “Jacob Gould Schurman” di grafica digitale alla Cornell University, sta proseguendo la sua ricerca pionieristica tra le tecnologie più innovative, insieme ai propri studenti. E' stato insignito di numerose onorificenze, tra cui il più alto riconoscimento nel campo della computer grafica, lo Steven Anson Coons Award.

Nora Twomey, regista e co-fondatrice di Cartoon Saloon, con il suo lungometraggio “The Breadwinner” è stata candidata quest'anno agli Oscar, al Cristallo di Annecy (dove si è aggiudicata I premi speciali del Pubblico e della Giuria) e agli Annies. In precedenza si era aggiudicata un premio del pubblico ad Annecy per “The Secret of Kells”, co-diretto con il collega Tomm Moore.

Jan Pinkava, direttore creativo di Google Spotlight Stories, ha ottenuto un Oscar come regista del corto animato “Il gioco di Geri”, una nomination per la sceneggiatura del lungometraggio “Ratatouille”, e una ai Primetime Emmies 2018 per il programma interattivo delle Google Spotlight's Stories “Back to the Moon”.

E ancora: Kim Davidson, fondatore e Amministratore delegato di SideFX, vincitore di un Oscar alla Tecnica nel 1998, che quest'anno ha accettato, a nome di SideFx, un Oscar al Merito per la creazione e lo sviluppo del sistema Houdini per Effetti Visivi e Animazione.

Si celebra il 25.mo anniversario della nascita della saga preistorica di “Jurassic Park”, iniziata con il film omonimo per il quale Dennis Muren fu Supervisore agli Effetti Visivi.

Altri alfieri di Industrial Light & Magic presenti quest'anno a VIEW saranno David Vickery, supervisore agli Effetti Visivi in “Jurassic World: il regno distrutto”, e Glen McIntosh, Supervisore alle animazioni di ILM nei due capitoli più recenti della serie

Altri ospiti d’eccezione:

La nutrita squadra di Supervisori agli Effetti Speciali Visivi che sveleranno i segreti del proprio lavoro sui maggiori blockbuster e su altri progetti vede in campo: Dan Glass (Deadpool 2), Geoffrey Baumann (Black Panther), Bill Watral (Incredibles 2), Matt Aitken (Avengers: Infinity War), Dadi Einarsson (Adrift), Mike Ford (Hotel Transylvania), Joao Sita (Image Engine), Jay Worth (HBO), Juri Stanosske (Mackevision) e Karl Herbst (Smallfoot).

Tra i protagonisti dell'industria presenti a VIEW troviamo anche Glenn Entis, cofondatore di Pacific Data Image (PDI), attualmente consigliere part time e consulente per aziende di animazione, videogames, e media digitali; Aaron Allport, vice presidente di Art-King; Milan Jovovic, co-fondatore e direttore del reparto creativo di Nordeus, Wieke Schrampf, responsabile per la comunicazione di Ijsfontein; Heiko Burkardsmaier, produttore esecutivo a Mackevision.

Dal mondo dell'animazione, il parco di relatori a VIEW include il regista vincitore di un Emmy Vincent Morisset dello Studio AATOAA; Marino Guarnieri, regista di “Gatta Cenerentola”, film vincitore, tra l'altro, di due David di Donatello; Simone Giampaolo, direttore dell'animazione ex Baobab Studios ora in forza ad Aarman Animation; Alex Williams, direttore delle animazioni di Escape Studios; Troy Saliba, direttore dell'animazione di Double Negative; Ronald Kurniawan, production designer di “Smallfoot”, e Danielle Feinberg, vincitrice di un Annie, direttrice della fotografia in “Coco” dei Pixar Animation Studios.

Tra gli storytellers di questa edizione, da segnalare Kan Lee, Head of Story di Baobab Studios; David Misch, produttore, stand up comedian, e sceneggiatore; ed Emanuela Cozzi, storyboard artist di Laika.

Il plotone degli Art Director vede schierati Peter Ellis (Epic Games), Nathan Phail-Liff (Ready at Dawn, premiato col VES Award), Jan-Bart Van Beek (Guerrilla Games), vincitore di un BAFTA così come Henry LaBounta, senior art director di Electronic Arts. Ed ecco la schiera dei Direttori Creativi: Nathan Fox (Sucker Punch Production); Veselin Efremov (Unity Technologies); Marco Invancich, multimedia design manager all'Istituto Pininfarina di Torino.

Infine, a degno coronamento di questo eccezionale elenco, Gianni Ricciardi, audio director e produttore musicale di WANT Musik, e Matteo Milani, sound designer per Unidentified Sound Object.

 

VIEW Conference, evento internazionale di riferimento relativo a Computer Grafica, storytelling interattivo e immersivo, Animazione, Effetti Visivi, Videogames, Realtà Virtuale, Mista e Aumentata, porta ogni anno i migliori professionisti di questi settori in Italia, riunendoli nella meravigliosa e suggestiva città di Torino nel corso di una settimana ricca di incontri, presentazioni, tavole rotonde e laboratori.

L'edizione di quest'anno si svolgerà dal 22 al 26 ottobre, presso le OGR – Officine Grandi Riparazioni a Torino.