Entrepreneurs for Social Change

Previous Next

La Fondazione CRT ospiterà, dal 16 al 22 ottobre 2014, venti giovani imprenditori dell’area euro-mediterranea per un corso di formazione teorico-pratico sugli strumenti e i modi di avviare un’impresa sociale nel loro paese di origine.

Nel tentativo di contribuire a offrire concrete opportunità di lavoro ai giovani dei paesi dell’Europa e del nord Africa che si aprono sul Mediterraneo, la Fondazione CRT, in partenariato con l’Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite (UNAoC) e il Ministero degli Affari Esteri Italiano, lancia la seconda edizione di Entrepreneurs for Social Change. Il corso vuole fornire a giovani imprenditori o aspiranti tali gli strumenti per sviluppare la propria impresa sociale, ricercare finanziamenti a livello nazionale e internazionale ed affrontare le sfide interculturali insite nel contesto sociale in cui operano. I formatori saranno professionisti di alto livello reclutati attraverso il network internazionale delle Nazioni Unite.

Click here for the english version!

Massimo Lapucci, Segetario Generale della Fondazione CRT, e Matthew Hodes, Direttore del Segretariato dell’Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite hanno sintetizzato in un video le ragioni per cui i giovani potenzialmente interessati dovrebbero inviare la propria richiesta di partecipazione al bando.

Massimo Lapucci ha ricordato che: “Storicamente la Fondazione CRT concentra le sue attività in Piemonte e Valle d’Aosta. Oggi, con la globalizzazione dei beni, servizi, persone e soprattutto problemi, ci appare chiaro che ci sono molti modi per dare sostegno a un’area geografica. I giovani imprenditori sociali che verranno a Torino saranno un arricchimento per il nostro territorio e un legame con la regione Euro-Mediterranea che porterà frutti anche a medio e lungo termine. Infine, il partenariato con le Nazioni Unite e con il Governo italiano stabilitisi con questi progetti sono una risorsa a cui teniamo molto.”

Per Matthew Hodes: “Questa iniziativa è un investimento nella capacità dei giovani di trasformare in risorse alcune sfide della regione Euro-Mediterranea. I giovani, che rappresentano la maggioranza della popolazione nella maggior parte dei paesi di quest’area, hanno voglia di mettersi in gioco, ma spesso mancano di opportunità. Grazie all’iniziativa della Fondazione CRT, questo bando prova a fornire una risposta sia alla piaga della disoccupazione giovanile che alla capacità di creare spazi di integrazione e comprensione reciproca in una zona del mondo che ha vissuto una profonda depressione economica e sociale.”

Il bando: informazioni per partecipare 

Il corso è aperto a giovani appartenenti ai 26 Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, di età compresa tra i 18 e i 35 anni e in possesso di un diploma di scuola superiore.

Il bando è rivolto in particolare a giovani che abbiano già avviato un'impresa sociale o stiano per avviarla.

La scadenza per partecipare è lunedì 14 luglio 2014 a mezzogiorno ora di New York (le 18 ora italiana).

Le informazioni e i documenti necessari per fare domanda di partecipazione sono scaricabili dal sito dell'UNAoC cliccando qui.

Il training è gratuito in quanto i costi sono sostenuti dalla Fondazione CRT.

Il training mira a fornire ai giovani imprenditori gli strumenti e le tecniche più efficaci per avviare un’impresa sociale nel proprio paese di origine. I formatori sono esperti internazionali specializzati in business sociale, fundraising, marketing, leadership e dialogo interculturale, che usano una serie di tecniche interattive e sessioni ad hoc per guidare allo sviluppo di un solido business plan e per avere successo nel medio e lungo periodo.

Durante i nove mesi successivi al training iniziale, i 20 giovani partecipanti saranno seguiti da esperti di imprenditoria sociale, i quali organizzeranno sessioni ad hoc online per ognuno dei partecipanti al training e analizzeranno nel dettaglio metodi e tecniche per trasformare le idee di business sviluppate a Torino in vere e proprie start-up. I mentor suggeranno poi nel concreto opportunità di finanziamento delle start-up e forniranno a ognuno dei partecipanti metodi e tecniche per accedere al credito nel proprio paese di origine così come a livello internazionale.

Dati tecnici e richiesta informazioni E4SC@unaocyouth.org.

Per saperne di più

Per chi vuole saperne di più, è possibile: