Il Presidente Giovanni Quaglia entra negli organi di governo di ACRI

Previous Next

Torino, 12 aprile 2017 – Il Presidente della Fondazione CRT, Giovanni Quaglia, è entrato a far parte degli organi di Governo di Acri, l’associazione che rappresenta le Fondazioni italiane di origine bancaria.

Il Consiglio di Acri, organo di indirizzo strategico presieduto da Giuseppe Guzzetti, ha nominato nella riunione di oggi il professor Quaglia quale proprio componente. Contestualmente, il Consiglio lo ha anche eletto membro del Comitato Esecutivo, organo di gestione dell’Associazione composto da nove membri, oltre al Presidente Guzzetti.

“Sono onorato di poter dare il mio contributo anche a livello nazionale – ha dichiarato il Presidente della Fondazione CRT e dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte Giovanni Quaglia –. Ringrazio per la fiducia il Presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti e tutto il Consiglio, e mi impegno a rafforzare ulteriormente la collaborazione che già esiste su tematiche e progettualità di interesse pubblico, a partire proprio dal welfare: è questo, infatti, il settore in cui, in un periodo di perdurante difficoltà come quello che stiamo vivendo, le Fondazioni stanno assumendo un ruolo sempre più strategico nel sostenere le fragilità delle persone, delle comunità e dei territori per la crescita dell’intero Paese”.