VII edizione del festival 'Il Teatro sull’Acqua'

Previous Next

Funamboli sulle acque del lago, “La Centaura” di Dacia Maraini, Boris Vecchio, il Circo contemporaneo, le eccellenze nell’Arte di strada, Visite guidate teatrali, Incontri con autori, Bodei, Cacciari, Letta, Cognetti.

Arona, sul lago Maggiore, si prepara ad accogliere la VII edizione del festival Il Teatro sull’Acqua, diretto da Dacia Maraini e sostenuto per il sesto anno dalla Fondazione CRT, in programma dal 6 al 10 settembre.

 

 

Spettacoli clou

Equilibrio della bellezza, uno spettacolo funambolico sospeso sulle acque del lago. Una produzione sull’acqua, diretta da Boris Vecchio, regista di teatro e circo contemporaneo, con l’associazione Sarabanda di Genova e Associazione Il Teatro sull’Acqua. Interpreti Chloé Moura, Mathieu Hibon Diane Vaicle, Thomas Daval e Léo Taulelle. (Prima nazionale mercoledì 6 alle 21, e repliche 7,8 e 9).
La Centaura, scritto da Dacia Maraini, con la regia di Sista Bramini, da mercoledì 6, fino al 9, alle 19.30.
Uno spettacolo itinerante lungo le mura romane della cittadina aronese, sul lungolago.

Nelle piazze e vie di Arona, per cinque giorni, sarà possibile incontrare artisti di strada di fama internazionale, quali Andreanne Thiboutot, e il suo spettacolo di Hula hoop e comedy Hoopelai; El Bechin e l’Horror Puppets Show; i Gera Circus, con giocoleria, circo di strada e equilibrismo; Luca Tresoldi e il Circo Tresoldi; Michele Cafaggi con Fish & Bubbles, clownerie, giochi con l’acqua e le bolle di sapone.

Tornano anche gli spettacoli teatrali nelle splendide sale settecentesche di Villa Ponti. Due appuntamenti imperdibili: Livia di e con Silvia Paoli e Francesco Canavese, e Il magnifico Ruzzante, di Dario Fo, con Mario Pirovano.

Franco Acquaviva del Teatro delle Selve sarà protagonista del Teatro à la carte. Monologhi, dialoghi e performance teatrali nei bar e ristoranti della città.

A grande richiesta, tornano le Visite guidate teatrali, a cura della compagnia Teatro e Società. Gli attori Franco Carapelle, Elisabetta Baro e Davide Simonetti, accompagnano il pubblico nei luoghi storici, artistici e paesaggistici di Arona, offrendo un percorso narrativo per illustrare in modo coinvolgente e immediato, la storia della città.

Anche in questa edizione, non mancheranno gli incontri con personaggi autorevoli, scrittori e scrittrici, in dialogo con Dacia Maraini, nei consueti appuntamenti pomeridiani. Da Remo Bodei a Massimo Cacciari, da Enrico Letta a Paolo Cognetti e Cecilia Tosi con il suo saggio Il terrorismo spiegato ai ragazzi, fino all’omaggio a una grande scrittrice del ‘900, a 90 anni dalla consegna del Nobel per la Letteratura: Grazia Deledda, raccontata da Rossana Dedola.

Scelti dai ragazzi. Da quest’anno, il programma Incontri con gli autori apre una nuova sezione dedicata ai giovani, e alle loro scelte di lettura. Ad inaugurare questo spazio, Gabriella Greison, con la presentazione/reading de La cena dei fisici quantistici.

www.teatrosullacqua.it per conoscere date e orari degli spettacoli.

Il Teatro sull'Acqua, è l'unico esempio italiano di produzioni teatrali sull'acqua, e si confronta a livello internazionale con l’Opéra on the Lake del Bregenz Festival (Austria) e il Teatro delle Marionette d'Acqua di Hanoi (Vietnam).