Hanno riaperto le porte le OGR Tech, l'area delle Officine Grandi Riparazioni dedicata all’innovazione e alla ricerca scientifica

Previous Next

Hanno riaperto le porte le OGR Tech, l'area delle Officine Grandi Riparazioni dedicata all’innovazione e alla ricerca scientifica, tecnologica e industriale in campi quali i Big Data, l’intelligenza artificiale, la blockchain, la smart mobility. Nel pieno rispetto delle disposizioni normative, gli spazi di corso Castelfidardo sono stati infatti sanificati e quelli condivisi sono stati rimodulati per garantire la distanza di sicurezza.

Le Ogr Tech riuniscono sotto lo stesso tetto start up, acceleratori, aziende, investitori, centri di ricerca, per far crescere l’ecosistema italiano del Tech. Obiettivo: catalizzare mezzo miliardo di euro di investimenti e 1.000 nuove start up da accelerare nei prossimi vent’anni. Un luogo che guarda al futuro e si fonda sulla costruzione di partnership di rilevanza internazionale, come Techstars, Microsoft, TAG-Talent Garden, Endeavor, Fondazione ISI.

Anche in pieno lockdown, però, le OGR non si sono mai fermate: le attività della community Tech e di Cult sono proseguite e proseguono in modalità digitale e i contenuti pubblicati e condivisi su ogrtorino.it e sui canali social, nell’ambito del programma OGR is DIGITAL

Le OGR hanno voluto continuare così a raccontare a tutti il loro mondo, attraverso foto, video, contenuti e format inediti: 5 rubriche e il nuovo canale Spotify che accoglie playlist e podcast, in un viaggio tra musica, arte e tech.

www.ogrtorino.it