Green Jobs, il progetto di alternanza scuola-lavoro su imprenditorialità e sostenibilità ambientale

Previous Next

Si è tenuta oggi in un’inedita edizione virtuale la finale regionale di Green Jobs evento che ha visto sfidarsi oltre 300 ragazzi provenienti dalle scuole del territorio del Piemonte e della città di Genova.

Green Jobs, nato in Lombardia da Fondazione Cariplo, è promosso in Piemonte da Fondazione CRT e Fondazione Compagnia di San Paolo e realizzato con JA Italia e InVento Innovation Lab con l’obiettivo di coinvolgere i giovani delle scuole superiori in un percorso sfidante di autoimprenditorialità green, finalizzato a promuovere le competenze trasversali legate alla sostenibilità ambientale e coerenti con gli SDGs, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’ONU, e a mettere a contatto i giovani con le realtà produttive, sociali e istituzionali del territorio.

Oggi, una giuria di esperti ha valutato le 12 mini-imprese ideate e realizzate nell’ambito di Green Jobs, decretando i due vincitori: il team dell'IST Tecnico Majorana di Torino che ha proposto MajoRevolution EXCHANGE.GJ, una piattaforma online dedicata alla vendita e all’acquisto di vestiti, giochi e libri usati, che si avvale di un servizio di igienizzazione con partner accreditati (per far fronte ai vincoli legati al Covid-19) e delle case del quartiere come luoghi di scambio per evitare costi e oneri di magazzino; il team dell’Istituto Galilei-Ferrari di Torino che ha lanciato l’idea Green Leap.GJ, un dosso stradale, realizzato per lo più in materiali riciclati, che produce energia elettrica attraverso il passaggio dei veicoli in rallentamento e la cui progettazione ha privilegiato la selezione di fornitori partner locali, nell’ottica di favorire una filiera corta.

La finale arriva al termine di un percorso che si è articolato attraverso lezioni in aula e online durante le quali i ragazzi hanno imparato a trovare soluzioni concrete in risposta ai problemi ambientali, a conoscere i modelli organizzativi e di gestione imprenditoriale, a scoprire le professionalità coinvolte nel mondo produttivo green percorrendo tutti gli step del percorso che trasformano un’idea in un’attività imprenditoriale, a valorizzare la creatività individuale e collettiva.

“La crisi epocale che stiamo vivendo richiede di ripensare e riorganizzare con responsabilità modelli di sviluppo più sostenibili, anche dal punto di vista ambientale: oggi la conversione a un’economia green è certamente una necessità, ma è anche una grande opportunità – afferma Anna Chiara Invernizzi, vice Presidente della Fondazione CRT e Presidente della Commissione Ambiente di Acri –. I mestieri, le competenze, perfino le coscienze ‘verdi’ sono infatti in continua crescita, come dimostrano il successo del movimento ‘Fridays For Future’ e gli oltre 3 milioni di professionisti impiegati in Italia nel settore. ‘Green Jobs’, sostenuto anche da Fondazione CRT, è un progetto capace di guardare avanti, fornendo ai giovani le ‘green skills’ necessarie allo sviluppo dell’imprenditorialità in campo ambientale”.

“La Fondazione Compagnia di San Paolo, con la Missione Educare per Crescere Insieme dell’Obiettivo Persone vuole in particolare contribuire al raggiungimento dell’Obiettivo di Sviluppo 4 dell’Agenda Onu 2030: garantire un'istruzione di qualità, inclusiva, capace di offrire opportunità di apprendimento innovative e sostenere il protagonismo degli studenti - afferma Alberto Anfossi Segretario Generale della Fondazione Compagnia di San Paolo - . In questo progetto i ragazzi e le ragazze si sono messi in gioco in prima persona, hanno lavorato in team, si sono misurati con se stessi, hanno proseguito il loro progetto a distanza con determinazione. Dare vita alla loro mini impresa green li ha motivati e ha reso possibile un apprendimento approfondito sui temi della green economy e della sostenibilità ambientale, temi che in questo periodo e sempre di più saranno al centro delle nostre priorità per iniziare fin da oggi a costruire il futuro”.

Fondazione Compagnia di San paolo e Fondazione CRT hanno deciso di riconoscere alle scuole vincitrici e partecipanti un premio a fronte dell’impegno e della capacità di proporre soluzioni innovative e sostenibili coerenti con l’Agenda ONU 2030. Il premio potrà essere utilizzato per sostenere le attività didattiche e il consolidamento delle innovazioni nei processi di insegnamento e apprendimento.

Green Jobs nasce nel 2015 da Fondazione Cariplo con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di competenze anche trasversali legate alla sostenibilità ambientale e all’imprenditorialità nei giovani delle scuole superiori. A partire dal 2018 il progetto si è esteso su tutto il territorio nazionale, interessando 157 classi e più di 3.000 studenti, grazie al coinvolgimento di altre 8 Fondazioni di origine bancaria aderenti all’ACRI: Fondazione CRT, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione Carispezia, Fondazione Cariparo, Fondazione Caritro, Fondazione CR di Perugia, Fondazione Tercas e Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana.


I ragazzi hanno lavorato sotto la supervisione di Junior Achievement Italia, che ha curato i contenuti imprenditoriali e il coordinamento didattico nonché il supporto alla classe da parte dei Dream coach aziendali, e di InVento Innovation Lab, che si è occupata della creazione e implementazione nelle classi della metodologia per costruire imprese resilienti e in linea con gli SDGs. La Fondazione per la Scuola, ente strumentale della Compagnia di San Paolo, ha collaborato all’edizione mettendo a valore il raccordo con altre iniziative sui temi del rapporto tra scuola e mondo del lavoro.

--------------------------------------------------------------------
I team vincitori delle competizioni regionali hanno avuto la possibilità di partecipare all’evento finale nazionale in diretta streaming il 21 maggio 2020, dove sono stati chiamati a raccontare il proprio progetto a tutta la Community Green Jobs.

Oltre a creare progetti di impresa green, gli studenti hanno mostrato grande volontà e coinvolgimento nonostante la particolare situazione originata dal lockdown, dando prova di una grande capacità di resilienza. Per questo le mini-imprese vincitrici a livello territoriale sono state coinvolte nel contest Storie di Resilienza (#CONTESTGJ2020), raccontando con foto, post e storie instagram, le difficoltà incontrate nella realizzazione del progetto e le soluzioni messe in campo.

Tra le mini-imprese partecipanti si è aggiudicata la vittoria del contest WoodCard della classe 4G del Liceo Rosmini di Rovereto (TN)  che ha realizzato una smart card con il legno proveniente dagli alberi caduti durante la tempesta del 2018 in Trentino. I ragazzi di WoodCard con la loro storia di resilienza hanno saputo raccontare il territorio e come siano riusciti a risolvere le difficoltà incontrate durante il percorso GJ con innovazione e creatività.

“Oggi non si premia solo l’attitudine ad apprendere i valori della sostenibilità per trasporli in un lavoro comune, ma anche la coerenza dimostrata nell’essere cittadini e cittadine capaci di compiere, in un momento di così grande crisi, autentici atti di sostenibilità – spiega Anna Chiara Invernizzi, Vice Presidente di Fondazione CRT e Presidente della Commissione Sviluppo Sostenibile di ACRI – Rivolgo un plauso a tutta la Community Green Jobs: ringrazio in particolare alunni ed insegnanti, che hanno dato prova di un forte senso di responsabilità, portando avanti con determinazione i propri progetti nonostante i numerosi ostacoli. Un sentito ringraziamento va anche alle Fondazioni, che hanno supportato i percorsi intrapresi, anche quando l’emergenza sanitaria ha comportato la necessità di rimeditare l’impiego delle loro risorse, affinché nessuno rimanesse escluso dalla solidarietà.”



Green Jobs è un programma di educazione imprenditoriale green che promuove lo sviluppo di competenze trasversali legate alla sostenibilità ambientale e all’imprenditorialità nei giovani delle scuole superiori. Gli studenti trovano soluzioni concrete in risposta ai problemi ambientali, creando una mini-impresa green in ambito scolastico.


Green Jobs, nato nel 2015 da Fondazione Cariplo, è diventato nazionale grazie al coinvolgimento di altre 8 Fondazioni di origine bancaria aderenti all’ACRI: Fondazione CRT, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione Carispezia, Fondazione Cariparo, Fondazione Caritro, Fondazione CR di Perugia, Fondazione Tercas e Fondazione CR Salernitana. Il progetto è realizzato con Junior Achievement Italia e InVento Innovation Lab. 
Sito: http://www.progettogreenjobs.eu/