"Un posto per tutti": Fondazione CRT offre 1.000 abbonamenti per il Teatro Stabile di Torino a cittadini a basso reddito

Previous Next

Fondazione CRT conferma il sostegno alla realizzazione di “Un posto per tutti”, iniziativa unica nel panorama nazionale che offre 1.000 abbonamenti per il Teatro Stabile di Torino a cittadini a basso reddito, per avvicinare al teatro nuovi spettatori, a partire dalle persone in difficoltà: un’opportunità di integrazione e condivisione che continua a riscuotere grande interesse. L’abbonamento è rivolto ai cittadini italiani e stranieri a basso reddito (parametro Isee) residenti nel nostro territorio e si pone l’obiettivo di allargare ancor più la platea favorendo la coesione sociale e l’integrazione.

Dal 3 settembre 2019 è possibile inviare la propria candidatura on-line o presso la biglietteria del Teatro e partecipare alla selezione per ricevere uno dei 1.000 abbonaemti disponibili - nominativi e non cedibili - a 3 spettacoli della Stagione 2019/2020.

La Fondazione è socio fondatore del Teatro Stabile e ne sostiene da sempre l'attività. Per la stagione 2019/2020 inoltre, la Fondazione CRT "firma" due importanti produzioni: la commedia "Rumori fuori scena", scritta da Michael Frayn nel 1977, lo spettacolo di apertura della stagione e l'atto unico "Fuoriusciti" sulla figura di Don Luigi Sturzo.

https://www.teatrostabiletorino.it/unpostopertutti/