Ora di opera: al Piccolo Regio in scena la rivisitazione della Cenerentola di Rossini dei ragazzi delle scuole superiori

Previous Next

 

Lunedì 20 maggio al Piccolo Regio Puccini, alle ore 20 va in scena La scuola di Cenerentola, spettacolo liberamente tratto dall’opera La Cenerentola di Gioachino Rossini. 

Lo spettacolo conclude il progetto di teatro musicale Ora di Opera 2018-2019, frutto della collaborazione tra Teatro Regio e Art 9 che, unendo le proprie forze e le proprie competenze hanno proposto – grazie al contributo della Fondazione CRT, Socio fondatore del Teatro Regio – un percorso artistico-formativo a ragazzi delle scuole medie superiori, con la finalità di sostenere e aiutare gli adolescenti nei rapporti individuali e all’interno del gruppo classe, nel rendimento scolastico, nella formazione del proprio carattere, grazie alla pratica teatrale e musicale e all’acquisizione di nuove conoscenze e abilità. 

Ora di Opera, entrato nella short list del Fedora Prize for Education 2019, è stato coordinato dall’Ufficio Attività Scuola del Teatro Regio e ha coinvolto, da dicembre 2018 a maggio 2019, circa 60 ragazzi tra i 14 e i 18 anni del Liceo Scientifico Statale “Alessandro Volta” di Torino, dell’Istituto di Istruzione Superiore “Galileo Ferraris” di Settimo Torinese e dell’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi Lagrange” di Torino, che a scuola hanno svolto 8 incontri per ciascuna di tre tipologie di laboratori artistici: recitazione, danza e coro, per un totale di 24 incontri per classe/studente. In programma, l’alfabetizzazione e la pratica delle varie discipline per la preparazione dello spettacolo finale.

Direttore ed esecutore al pianoforte è Claudio Fenoglio – maestro del coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” –, che ha guidato il laboratorio corale coadiuvato da Benedetta Macario; il laboratorio di recitazione è stato curato da Anna Maria Bruzzese, che firma la regia dello spettacolo, con la collaborazione di Ombretta Bosio; il professionista di street dance Albert Manfred Deichmann ha preparato i ragazzi per le parti corografiche. L’adattamento drammaturgico è a cura di Nausicaa Bosio e Anna Maria Bruzzese, i costumi sono di Laura Viglione, le luci di Patrizio Serra; nel ruolo di Cenerentola, il mezzosoprano Angela Schirano.

Gli educatori di Articolo Nove hanno affiancato gli insegnanti del Regio durante tutta la preparazione e i laboratori.

I biglietti per lo spettacolo – limitati e a ingresso gratuito – sono in distribuzione da martedì 14 maggio esclusivamente alla Biglietteria del Teatro Regio, piazza Castello 215 - Tel. 011.8815.241/242. Informazioni: Tel. 011.8815.557 - www.teatroregio.torino.it.