Gran Paradiso Film Festival: al via la 22° edizione.

Previous Next

Dal 22 luglio torna a Cogne e nei 7 comuni valdostani dell'area del Parco, il Gran Paradiso Film Festival, che giunge ques'anno alla 22ma edizione, con una programmazione articolata in 15 giornate di eventi e 23 appuntamenti e 54 proiezioni. Il filo conduttore di questa edizione sarà il tema “Realtà e Sogno” scelto dagli organizzatori aiutare a ritrovare la capacità di sognare. 

Preludio della manifestazione il 15 luglio alle ore 17.00 a Cogne alla presenza di SAS il Principe Alberto II di Monaco. Il Principe è fortemente impegnato a livello internazionale su temi di conservazione della biodiversità, efficienza energetica, lotta contro la deforestazione e studio dei cambiamenti climatici. Scelto quale personaggio simbolo della 22° edizione.

Alla presentazione del Festival è intervenuto il Consigliere di Amministrazione della Fondazione CRT Ugo Curtaz che ha sottolineato:"E' molto importante investire in eventi che sono l’espressione del territorio. Il Gran Paradiso Film Festival ne è un esempio."

Il Festival si articola nelle sezioni Concorso InternazionaleCortoNatura, Aria di Festival e De Rerum Natura. Quest’ultimo ciclo di incontri toccherà temi di scienza, arte, attualità, economia, spettacolo, montagna e natura esprimendo la multidisciplinarietà che contraddistingue il Festival e vedrà protagoniste personalità di spicco a livello nazionale e internazionale che affronteranno il tema nella sua complessità e secondo differenti prospettive: Carlo Cottarelli, che presenterà la sua analisi sulla difficile realtà dell’economia italiana; Roberto Cingolani, che illustrerà le nuove frontiere della robotica e dell’intelligenza artificiale; Giuliano Amato, che proporrà una riflessione sull’evoluzione dell’idea di Europa e Flavio Caroli, che guiderà il pubblico alla scoperta della storia dell’arte - tra “Realtà e Sogno”.

Il De Rerum Natura si aprirà, in occasione della Cerimonia inaugurale lunedì 22 luglio, con 12 giovani talenti valdostani che si stanno distinguendo in vari ambiti e discipline e che porteranno la loro testimonianza raccontando come stiano perseguendo e realizzando il proprio “Sogno” e si concluderà sabato 27 luglio, con l’attribuzione del “Trofeo Stambecco d’Oro” alla presenza di Hervé Barmasse, alpinista e guida alpina, scalatore eccezionale, che ha compiuto imprese estreme in 3 continenti che gli sono valse numerosi riconoscimenti.

Nel mese di agosto l’”Aria di Festival” si espanderà nelle valli del Gran Paradiso proponendo al pubblico eventi en plain air alla scoperta del territorio e della sua identità e con la possibilità di vivere in prima persona esperienze inusuali. Le attivita outdoor precederanno le  proiezioni serali dei Film del Concorso Internazionale e saranno accompagnati da aperitivi e degustazioni.

Saranno naturalmente i film in concorso i veri protagonisti: 10 di questi, selezionati tra 135 concorrenti e provenienti da 27 paesi e 5 continenti, si contenderanno i premi della giuria tecnica e il Trofeo Stambecco d’Oro (pari a 5.000 euro), assegnato dalla giuria del pubblico, in una competizione di alta qualità e respiro internazionale.

Dettagli, aggiornamenti e approfondimenti sono disponibili sul sito www.gpff.it.