Riaperta la call +Risorse: fino al 17 dicembre possibile presentare progetti

Previous Next

Riapre la call + Risorse di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT su Eppela, la principale piattaforma italiana di crowdfunding reward based (basata sul sistema delle ricompense). Fino al 17 dicembre 2018 è possibile presentare il proprio progetto! 

Per saperne di più e presentare il proprio progetto cliccare qui

La call era stata già aperta nella prima parte dell'anno.Tra i progetti presentati entro la prima finestra temporale da enti non profit culturali e sociali del Piemonte e della Valle d’Aosta, ne sono stati scelti sette in grado di valorizzare le peculiarità del territorio, che sono al momento oggetto della raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding, con l’obiettivo di sviluppare nuove competenze e aprirsi al territorio attraverso la creazione di reti sociali.)

I progetti che andranno ad arricchire l’offerta culturale del territorio interessano tematiche di carattere sociale, ambientale e artistico. Queste le iniziative selezionate: Face to Face, mostra fotograficasui caratteri fisiologici che identificano presumibilmente delinquenti e criminali, proposta dall’Associazione Spazi Reclusi, Pane in comune, progetto di raccolta e redistribuzione delle eccedenze alimentari invendute, a cura di Associazione Eufemia, ORT-UP: orti in comunità dell’Associazione Maria Madre della Provvidenza Giorgio Valsania che propone di estendere la buona pratica degli orti sostenibili, che consentono a giovani in condizioni di svantaggio di imparare un lavoro, anche nel territorio di Chieri.  E ancora, #whosartfor di Associazione Impasse che prevede la realizzazione di un volume scritto da 7 scrittrici e corredato dalle opere di 7 artiste, come premio alla ricerca femminile in ambito artistico; Work in progress a cura di Edu-CARE coop, è invece la proposta di un laboratorio per artisti che vogliono sperimentare o migliorare una propria performance. Pilun è il progetto dell’artista Angelo Basile, sostenuto dal Museo di Arte Urbana, per riqualificare le edicole votive piemontesi con interventi artistici realizzati da artisti internazionali in collaborazione con gli studenti degli istituti d’arte. Infine, Col biglietto sospeso nessuno esclusoè l’iniziativa ideata da Museo A come Ambiente con l’intento di facilitare gli accessi agli spazi museali delle fasce più deboli, favorendo la partecipazione di chi, altrimenti, sarebbe escluso dalle attività proposte.

L’iniziativa +Risorse, finanziata interamente dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e ideata con lo staff di Eppela, prevede un percorso di accompagnamento nella realizzazione di campagne di crowdfunding e il cofinanziamento delle donazioni raccolte secondo il meccanismo del matching grant: al raggiungimento del 50% dell’obiettivo fissato, le donazioni saranno raddoppiate da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT fino al tetto massimo complessivo di 130 mila euro.

La partnership tra Eppela e Fondazione CRT si rinnova dopo il felice esito delle campagne lanciate nel biennio 2016-2017 che hanno visto il cofinanziamento del 90% dei progetti proposti, a dimostrazione che il settore culturale può trovare nel crowdfunding un alleato decisivo per generare nuove opportunità di sviluppo condiviso.

Fondazione Sviluppo e Crescita CRT

Costituita nel 2007 per iniziativa della Fondazione CRT, è un ente senza fine di lucro che collabora per lo sviluppo e la crescita del territorio di riferimento del fondatore, cui sono collegate le proprie finalità istituzionali. Opera affiancando l'attività istituzionale tradizionale della Fondazione CRT con molteplici attività a carattere innovativo, ascrivibili al campo ed alle logiche di impact investing.

La Fondazione Sviluppo e Crescita CRT ha come obiettivo il trasferimento delle competenze, lo sviluppo di nuove reti, l'incremento della sostenibilità dei progetti e la promozione dell'innovazione.

 

Eppela

È per contatti, progetti e raccolta la prima piattaforma italiana di crowdfunding reward-based e tra le prime 5 in Europa. Fondata a fine 2011 da Nicola Lencioni, è la prima realtà italiana ad aver inoltre ideato un modello di collaborazione in partnership, chiamato Mentoring, pensato per aziende e istituzioni interessate ad utilizzare la piattaforma per individuare talenti e sostenere progetti meritevoli di interesse. Eppela ha come obiettivo ultimo quello di rivoluzionare il mercato del lavoro e dare valore ai suoi protagonisti. Un mercato che sia fondato sulla meritocrazia e sulla capacità di sfidare i limiti di un sistema estremamente burocratico.