Operatori museali e disabilità

Previous Next

Riprende il via il progetto “Operatori museali e disabilità”: il 18 settembre con il primo corso base intensivo e il 25 settembre con il secondo corso base standard. 

Realizzato da Fondazione CRT e Fondazione Paideia, il progetto è rivolto agli operatori museali con l’obiettivo di migliorare l’accoglienza dei visitatori con bisogni particolari e con disabilità nei musei e favorire una cultura inclusiva attenta ai bisogni di tutti.

L'edizione 2017, iniziata a maggio, ha previsto 4 corsi base (di cui due con formula intensiva, rivolta ad operatori museali provenienti da tutta Italia), 2 seminari di approfondimento sulle tecniche di progettazione delle attività didattiche e sulle disabilità intellettive, 1 percorso laboratoriale di secondo livello per la produzione di storie sociali rivolte a visitatori con autismo.

I corsi – la cui partecipazione è gratuita – si svolgono a Torino, presso la sede della Fondazione Paideia (via San Francesco d’Assisi 42/G).

Al di là delle proposte formative già in essere, la struttura del progetto è flessibile ed aperta a recepire input e proposte provenienti dai Musei stessi affinché l’esperienza torinese possa essere costruita, esportata e replicata anche in altri contesti.

Per informazioni ed iscrizioni si prega di consultare il sito di Fondazione Paideia.

Dal 2012 a oggi circa 600 operatori hanno preso parte alle 23 edizioni del corso base.