"Una Tata per Amica", il progetto dell'Associazione Ulaop per aspiranti baby-sitter

Previous Next

“Una Tata per Amica” è il progetto pensato dall’Associazione ULAOP Onlus per fornire ad aspiranti baby-sitter un’adeguata preparazione teorica e pratica in grado di rafforzare le competenze professionali di base per la cura e il benessere del bambino in età prescolare.

L’obiettivo del progetto è quello di fornire un’adeguata preparazione alle aspiranti figure di baby-sitter, in grado di rafforzare le competenze professionali di base per la cura e il benessere del bambino in età compresa tra 0/6 anni.

Il progetto prevede la partecipazione gratuita ad un percorso formulato in una parte teorica (circa 50 ore) e in un tirocinio pratico (circa 150) presso le strutture educative comunali dell’infanzia, con il rilascio finale di un attestato di partecipazione in collaborazione con il Comune di Torino - Divisione Servizi Educativi.   Le motivazioni alla base del progetto sono strettamente legate alla filosofia dell’Associazione, che vuole porsi come strumento integrativo per la gestione e l’educazione dei bambini e come sostegno alle diverse necessità delle famiglie. I ritmi e le esigenze lavorative che caratterizzano l’attuale società impediscono spesso ai genitori di occuparsi direttamente della gestione e della cura dei propri figli, facendo emergere la necessità di servizi innovativi e di risposte sempre più flessibili.  Nella formulazione del progetto, Ulaop ha inteso mettere a punto la possibilità di conciliare tempi di lavoro, vita familiare e impegni educativi, offrendo ai bambini la possibilità di instaurare rapporti continuativi con una figura di riferimento il più possibile stabile, rassicurante, propositiva e qualificata.

Fino ad ora sono stati 116 i partecipanti al bando.

La scadenza per partecipare è il 29 gennaio 2016 

Per scaricare il bando e la domanda di ammissione visita la pagina progetto sul il sito internet dell'Associazione Ulaop