La Fondazione CRT sostiene il sistema musicale e teatrale per la stagione 2015/2016

Previous Next

In questi giorni si annunciano le stagioni 2015/2016 di alcune delle più importanti realtà musicali e teatrali di Torino e del Piemonte. 
La Fondazione CRT da sempre crede nell'importanza di garantire al territorio un'offerta culturale di valore, uno sforzo teso ad intercettare il crescente interesse del pubblico torinese e piemontese, testimoniato soprattutto dai contributi che negli anni sono stati destinati alle prestigiose stagioni del Teatro Regio, del Teatro Stabile, di Lingotto Musica, dell'Unione Musicale, del Festival delle Colline.
Anche quest'anno, con il bando Not&Sipari 2015, si è dato un sostegno concreto ad affermate iniziative musicali e teatrali del Piemonte e Valle d'Aosta  senza trascurare le realtà nascenti che con professionalità arricchiscono l'offerta culturale locale.

Teatro Regio

La Fondazione CRT è uno dei soci fondatori della Fondazione Teatro Regio, ed è presente nell’istituzione lirica anche attraverso l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, di cui è membro. Dalla sua costituzione, la Fondazione CRT ha garantito al Regio oltre 15 milioni di euro,

Teatro Stabile

La Fondazione CRT sostiene da sempre la Fondazione del Teatro Stabile di Torino, di cui è socio fondatore e alla quale ha garantito sin dalla sua costituzione contributi significativi che hanno portato l’investimento complessivo a oltre 12 milioni di euro. Oltre al sostegno dell’attività ordinaria, la Fondazione CRT ha finanziato con un contributo straordinario anche i lavori di restauro del Teatro Carignano, restituito nel 2009 alla città.
Nel 2015 il teatro ha raggiunto un prestigioso traguardo che mette in risalto sia il pregio del progetto artistico che l'innovativa capacità di gestione delle risorse a disposizione, ottenendo il riconoscimento di "Teatro Nazionale" da parte del Ministero dei Beni Culturali.

Lingotto Musica

La Fondazione CRT sostiene l’attività dell’Associazione Lingotto Musica, che nel corso degli anni ha contribuito a portare sul palcoscenico dell’Auditorium Lingotto di Torino prestigiose orchestre, direttori e solisti di fama internazionale. Fino a oggi e a partire dal 1997, la Fondazione ha complessivamente garantito all’Associazione oltre 2 milioni di euro.

Unione Musicale

La Fondazione CRT sostiene sin dalla sua costituzione l’Unione Musicale, a cui ha destinato negli ultimi 6 anni circa 300 mila euro. La stagione musicale di quest'anno propone un programma ricco di novità e caratterizzato da percorsi tematici appassionati.

Festival delle Colline

La Fondazione CRT è accanto al Festival delle Colline da quasi vent’anni: dal 1996 ad oggi, la Fondazione ha destinato più di 750 mila euro al Festival, e anche quest’anno, nell’ambito del bando Not&Sipari 2015, ha assicurato il proprio contributo all’appuntamento teatrale che ancora una volta presenta nel mese di giugno spettacoli raffinati, nomi noti e volti nuovi del teatro contemporaneo italiano e internazionale.

 

L'Italia ha sempre considerato la musica un patrimonio prezioso da tutelare e condividere con tutto il mondo. Per farla prosperare è necessario sostenere la diffusione della cultura musicale non soltanto in ambito torinese, ma anche nel territorio piemontese, in Italia e all'estero. Costruire ponti e non muri è lo spirito della Fondazione CRT che, pur radicata nel suo territorio di competenza, si confronta anche con l’internazionalità. Così, grazie al bando Talenti Musicali, i migliori diplomati dei conservatori del Piemonte e della Valle d’Aosta hanno l'occasione di fare un’esperienza all’estero in prestigiose realtà e al contempo di portare a Torino e in Piemonte le eccellenze internazionali in campo musicale.