Il Salone del Libro 2015 parla delle meraviglie d'Italia e ospita la Germania

Previous Next

Torino, 27 aprile 2015 - E' stato presentato oggi alla Cavallerizza Reale di Torino il 28° Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma a Lingotto Fiere da giovedì 14 a lunedì 18 maggio 2015. Tema conduttore è Le meraviglie d’Italia. Per la Fondazione CRT è intervenuta il Consigliere di Amministrazione, Cristina Giovando.


Nell’anno di Torino Incontra Berlino, Paese Ospite d’onore è la Germania, presente con un grande stand interattivo nel Padiglione 3 e oltre venti autori che presenteranno le loro opere pubblicate in Italia: rappresentanti dei generi letterari più diversi, dal thriller al saggio, dal libro illustrato all’epopea famigliare.

Dopo la Calabria nel 2013 e il Veneto nel 2014, Regione Ospite d’onore è il Lazio. Le altre Regioni Italiane già confermate con un proprio spazio sono Calabria, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta.

Sono confermati tutti i progetti e le sezioni speciali: Adotta uno scrittore, reso possibile dall'Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, Bookstock Village nel Padiglione 5; Officina. Editoria di Progetto nel Padiglione 1, dedicata agli editori indipendenti e curata da Giuseppe Culicchia; Nati per Leggere; il Concorso Nazionale Lingua Madre; Voltapagina; l’International Book Forum per lo scambio dei diritti editoriali; l’Incubatore per i giovani editori con meno di 24 mesi di vita; Casa CookBook per l’editoria dedicata al cibo e alla cucina; l’area di Book to the Future dedicata alle startup e all’innovazione nel campo dell’editoria digitale.

 

Anche quest’anno l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte mette a disposizione dei ragazzi delle scuole piemontesi 12.000 ingressi per entrare gratuitamente al Salone 2015.


Il prezzo del biglietto intero – fermo da cinque anni - resta anche per il 2015 a 10 €. Immutato a 2,50 € anche il ridotto junior dai 3 agli 11 anni. A breve sul sito salonelibro.it la tabella completa con le tariffe e la biglietteria online.

Il Salone Off, che porta gli autori del Salone fuori dal Lingotto e che lo scorso anno totalizzò circa 500 eventi in 250 location di tutte le 10 Circoscrizioni di Torino e 6 località della provincia, nel 2015 si allargherà ad altri Comuni che ne hanno fatto richiesta.

Già scaricata da 40.000 utenti, l’App gratuita del Salone per smartphone e tablet, nelle versioni iOs, Android e Windows che permette di consultare tutto il programma, la mappa, il catalogo espositori, di costruirsi il proprio programma di eventi e visite personalizzato e di essere avvisati quando sta per iniziare l’incontro che vogliamo seguire.

La Fondazione CRT per il Salone

"Io sono nel libro. Il libro è il mio universo, il mio paese, il mio tetto, il mio enigma. Il libro è il mio respiro, il mio riposo" (Edmond Jabès)  

La Fondazione CRT conferma, anche quest’anno, il suo sostegno al Salone Internazionale del Libro di Torino e ai progetti in grado di stimolare la lettura, la conoscenza e la scoperta. L’istituzione torinese, infatti, promuove da sempre l’importanza della cultura, consapevole della centralità della diffusione delle competenze e della formazione per la crescita e lo sviluppo della società, assicurando il proprio supporto alle migliori iniziative culturali realizzate sul territorio di riferimento.  

La Fondazione CRT è un ente privato non profit che ha come mission la crescita economica, sociale e culturale del Piemonte e della Valle d’Aosta. Garantisce da sempre risorse rilevanti nei campi dell'arte e della cultura, della formazione e della ricerca, del welfare e dell'ambiente, promuovendo le eccellenze e i progetti di valore per il territorio.