III° Giornata Europea delle Fondazioni e dei donatori

Previous Next

Oggi 1° ottobre si tiene la III° Giornata Europea delle Fondazioni, promossa da DAFNE (Donors and Foundations Networks in Europe), l’organizzazione che riunisce le associazioni nazionali di fondazioni del continente, di cui è membro anche l'ACRI. La Giornata Europea è stata istituita per far conoscere meglio l'attività quotidianamente svolta  dalle numerose Fondazioni di pubblica utilità attive in Europa.

La Giornata è anche l'occasione per diffondere il ruolo di importanti attori del privato sociale, quali sono le Fondazioni,  nella realizzazione e sostegno di iniziative per lo sviluppo della collettività.

Quest’anno il tema ispiratore della Giornata è “Fondazioni: tener conto, dare conto”. L’obiettivo è quello di sottolineare da un lato l’importanza della vicinanza delle Fondazioni alle comunità di riferimento e l’ascolto delle loro istanze, al fine di indirizzare con efficacia i propri programmi di intervento, dall’altro quanto sia fondamentale che esse facciano conoscere ai propri stakeholder scelte, metodi e procedure delle erogazioni affinché questi ne diventino sempre più partecipi, in modo da essere anche opportunamente propositivi. 

Da una recente indagine di Dafne su 23 associazioni nazionali di fondazioni e di donatori risulta che in Europa ci sono più di 141.000 fondazioni filantropiche che intervengono in molteplici settori di interesse sociale, con un impiego di risorse che supera i 55 miliardi di euro.