A Urbanpromo la Fondazione Sviluppo e Crescita-CRT e i Cantieri OGR

Previous Next

Nell'ambito della XI edizione di Urbanpromo in corso fino al 14 novembre alla Triennale di Milano, si è tenuto mercoledì 12 novembre il convegno "La filiera del Social Housing: gli attori, i progetti". 

A quale domanda dà risposta l’Housing Sociale? Che caratteristiche ha il nuovo HS? Quali sono le sfide che l’Housing Sociale si trova oggi ad affrontare? Sui temi cruciali del Social Housing si è svolta a Torino, all’inizio dello scorso ottobre, la quarta edizione dell’evento dedicato, in forma di seminario specialistico.

Nella prima parte del convegno, i risultati del seminario specialistico torinese sono stati presentati al pubblico di Urbanpromo in forma sintetica; nella seconda parte del convegno, sono stati illustrati progetti di social housing che si distinguono per il possesso di alcuni importanti caratteri innovativi – spesso diversificati nei singoli progetti, ora per il particolare segmento di domanda cui sono rivolti – ora per le particolari soluzioni progettuali, ora per l’apporto recato alla riqualificazione urbana.

Al convegno è intervenuto l'Arch. Antonio Fassone, Consigliere di Amministrazione della Fondazione Sviluppo e Crescita-CRT che ha sintetizzato le considerazioni emerse durante il seminario del 2 e 3 ottobre di Torino "Rating Sociale ed economico".

Vai al programma completo del convegno

URBANPROMO

Urbanpromo è l’evento culturale di riferimento sul grande tema della rigenerazione urbana, intesa come processo di strategie, politiche, azioni, finalizzate alla realizzazione di uno sviluppo urbano sostenibile.Urbanpromo è la sede privilegiata per: conoscere e fare conoscere progetti ed esperienze di contenuto innovativo; comprendere le peculiarità dei nuovi approcci alle problematiche urbanistiche, immobiliari e sociali in ambito urbano; creare le premesse per progetti di investimento in partenariato pubblico privato; stabilire relazioni con rappresentanti di Amministrazioni pubbliche, Società private, Università ed Istituti di ricerca, Studi professionali.

I CANTIERI OGR-CRT AD URBANPROMO

Ad Urbanpromo la Fondazione CRT è presente anche con il progetto di recupero e riuso funzionale delle ex Officine Grandi RIparazioni, un magnifico esempio di archeologia industriale ubicato in una zona strategica della Città. Aperte nel 1878 come fabbrica per la costruzione e la manutenzione di locomotive e vagoni ferroviari, restarono in funzione fino agli anni Settanta dando lavoro a migliaia di operai e artigiani di primissimo ordine, portatori di saperi articolati e complessi. Dismesse nei primi anni Novanta, dal 2011 in avanti hanno ospitato diversi eventi culturali. Nel 2013 sono state acquistate dalla società consortile per azioni OGR-CRT, ente strumentale della Fondazione CRT: nei primi sei mesi di apertura sperimentale, nel 2013, hanno ospitato 112 eventi legati al design, all’architettura, alla musica, al teatro e alla fotografia e hanno avuto 122.000 visitatori.

Attualmente le OGR sono interessate da alcuni interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria finalizzati alla messa in sicurezza dell’edificio e propedeutici ad un recupero per un uso funzionale dell’immobile. Al termine dei lavori, previsti nella seconda metà del 2015, si potrà contare su spazi polivalenti destinati a produzioni artistiche e culturali, all’innovazione e alle start up nell’ambito delle nuove tecnologie.
Le ex Officine Grandi Riparazioni di Torino sono un grande fabbricato con impianto ad H di cui fanno parte due edifici paralleli lunghi quasi 200 metri e collegati trasversalmente da una terza costruzione più bassa, per un totale di circa 20.000 mq. La collocazione in un’area strategica e centrale della città e l‘importanza storico architettonica dell’edificio fanno maturare nella Fondazione CRT, nel 2008, il “Progetto OGR”, finalizzato allo sviluppo di un polo culturale e scientifico, che si inserisce nel più ampio progetto di sviluppo dell’area urbana di Porta Susa.