Entrepreneurs for Social Change - Seconda edizione

Previous Next

Da giovedì 16 a mercoledì 22 ottobre 2014 la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino ospiterà Entrepreneurs for Social Changeun training su imprenditorialità sociale e interculturalità cui partecipano 20 giovani, provenienti da 14 paesi del Mediterraneo, selezionati con un bando internazionale. 

Si tratta della seconda edizione di un’iniziativa che è il frutto della collaborazione fra la Fondazione CRT, l’Alleanza delle Civiltà delle Nazioni Unite  (progetto dell’ONU per promuovere il dialogo e la collaborazione tra le culture) e il Ministero degli Affari Esteri Italiano.

Selezionati tra oltre 700 candidati (numero raddoppiato rispetto alla scorsa edizione; metà uomini, metà donne; metà da paesi che si affacciano sulla sponda nord del Mediterraneo, metà da paesi che si affacciano sulla sponda sud), nei sette giorni del training, i 20 imprenditori parteciperanno a lezioni e workshop strutturati per fornire loro gli strumenti e le tecniche più efficaci per avviare o rafforzare un’impresa sociale nel proprio paese di origine.

Le domande idonee pervenute sono state 516, rispetto alle 226 della prima edizione: di queste il 21% dal Nord dell'area interessata (era il 26% nel 2013), il 79% dal Sud; il 48% sono ragazze, il 52% maschi (nel 2013 il numero delle domande pervenute da maschi e femmine era lo stesso: 50%).

Le richieste sono così distribuite geograficamente: Egitto 186 (36%), Tunisia 34, Giordania 33, Marocco 33, Algeria 27, Palestina 25, Turchia 25, Italia 19, Albania 15, Siria 15, Kosovo 13, Libano 12, Bosnia Herzegovina 11, Francia 8, Spagna 7, Grecia 7, Libia 6, Serbia 6, Macedonia 6, Portogallo 5, Israele 5, Croazia 4, Slovenia 2, Montenegro 2, Malta 1.

Per chi vuole saperne di più, è possibile: