La Fondazione CRT al Turin Islamic Economic Forum

Previous Next

Approfondire e diffondere la conoscenza delle peculiarità della finanza e dell’economia di tradizione islamica e offrire la possibilità di creare concrete opportunità economiche e di investimento nella nostra città. Sono alcuni tra gli obiettivi del Turin Islamic Economic Forum (TIEF 2014), che si terrà a Torino i prossimi 17 e 18 novembre, ospitato dal Centro congressi Torino Incontra.
 
L’evento è promosso dal Comune di Torino con Camera di Commercio, Università di Torino e con il partenariato tecnico di ASSAIF (Associazione per lo sviluppo di strumenti alternativi e di innovazione finanziaria) ed è sostenuto tra gli altri anche dalla Fondazione CRT. Parteciperanno amministratori e responsabili di istituzioni pubbliche e rappresentanti del mondo imprenditoriale e finanziario locale e nazionale.

Massimo Lapucci, Segretario Generale della Fondazione CRT, interverrà martedì 18 novembre alle 10-11.30 nella sessione BUILDING BRIDGES THROUGH BUSINESS, in particolare parlerà di Entrepreneurs for Social Change: building bridges across the Mediterranean.

Enterpreneurs for Social Change, progetto che ha appena chiuso la sua seconda edizione, è un’occasione di training promossa dall'Alleanza delle civiltà dell’Onu, dalla Fondazione CRT e dal ministero degli Esteri. Venti giovani imprenditori provenienti da 14 Paesi del Mediterraneo, scelti tra oltre 700 candidati, hanno avuto la possibilità di partecipare a un intenso programma di formazione affidato a figure di primo piano nel campo del business sociale, fundraising, marketing, leadership e dialogo interculturale.

Vai alla news del progetto internazionale E4SC