Il Turismo per Tutti tema della Giornata internazionale delle persone con disabilità

Previous Next

Domani 3 dicembre si celebra la Giornata Internazionale per le persone con disabilitàun momento centrale per la riflessione e il dibattito, per la partecipazione e l’impegno, la cui rilevanza etica può guidare l’azione politica, civile e sociale.

Quest’anno gli eventi del 3 dicembre avranno come filo conduttore “Viaggiare, scoprire, conoscere. Un diritto di Tutti”. Uno slogan che ci invita a riflettere e condividere significati ed esperienze relative alla partecipazione attiva e consapevole alla vita culturale e ricreativa, al turismo e al tempo libero.

Di questi temi si discuterà nel convegno  “TURISMO 2.0: ACCOGLIENZA IN TUTTO E PER TUTTI” che si terrà domani al Borgo Medievale di Torino. Una giornata internamente dedicata  all’accoglienza, aspetto cruciale dell’accessibilità turistica, nelle sue accezioni più ampie. Dal diritto al viaggio alle nuove forme di ospitalità, dall’organizzazione di grandi eventi all’utilizzo di nuovi strumenti tecnologici con un focus finale sugli importanti traguardi raggiunti in Piemonte. Un programma ricco e articolato che vede il confronto e lo scambio tra esperti e operatori del settore per definire  nuovi approcci per rispondere alle sfide del mercato.

Cristina Giovando, Consigliere di Amministrazione della Fondazione CRT, presenterà i progetti e gli interventi che la Fondazione sta realizzando sia sul territorio sia a livello internazionale il cui focus è il miglioramento dei serivizi di accoglienza turistica in un'ottica inclusiva.

Il programma del convegno è disponibile cliccando qui.

Il convegno sarà in diretta streaming al seguente link:  http://streamfms.csi.it/evento_regione_03_12_2014_live.html

LA FONDAZIONE CRT E L'IMPEGNO PER L'INCLUSIONE

La Fondazione CRT pone grande attenzione alle iniziative volte a migliorare la qualità della vita delle persone. Da sempre presente a fianco delle associazioni e degli enti che in Piemonte e in Valle d’Aosta lavorano nel campo della disabilità, ha erogato negli ultimi 8 esercizi 15,5 milioni di euro per circa 1.400 interventi finalizzati a favorire l'assistenza e l'integrazione sociale e lavorativa delle persone disabili.

Tra le iniziative nate per garantire supporti alle fasce più deboli della popolazione, la Fondazione ha messo in campo: il bando Vivomeglio per migliorare la qualità della vita delle persone disabili, favorirne l’integrazione sociale, rendere accessibili le strutture, mettere a punto strumenti tecnologici a loro servizio; Operatori museali e disabilità, un’iniziativa di formazione realizzata in collaborazione con la Fondazione Paideia; da quest’anno ha inoltre avviato la campagna membership Abbonati Sostenitori dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte per donare l’abbonamento alle famiglie di bambini con disabilità seguite dalla Fondazione Paideia Onlus.

Le iniziative a favore della disabilità si estendono anche a livello internazionale: nel contesto di EFC – European Foundation Centre, la Fondazione CRT fa parte della Lega delle Città Storiche e Accessibili, nel cui ambito è stato sviluppato il progetto Torino Tour for All, un itinerario turistico-culturale concepito per essere accessibile a tutti tramite app.