La Fondazione per l’Arte CRT aderisce al Google Art Project

Previous Next

Da oggi, 9 settembre 2014, la Collezione della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT entra a far parte di Google Art Project , la piattaforma tecnologica del Google Cultural Institute che permette di esplorare ad oggi migliaia di opere d'arte dei più importanti musei del mondo.  

Nella sezione di Google Art Project dedicata alla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT è ora possibile ammirare una selezione di 60 lavori di Arte Contemporanea scelti tra le oltre 750 opere acquisite dal 1998 ad oggi

Google Art Project riunisce e rende pienamente disponibili al pubblico oltre 63.000 opere dei più importanti musei e collezioni mondiali.

La consultazione è totalmente gratuita e ricca di strumenti a disposizione del pubblico, dalla ricerca all'esame dei più piccoli dettagli delle opere, dalla realizzazione delle proprie gallerie alla condivisione sui social network. 

Tra le opere più significative selezionate per il progetto troviamo “Il Concetto Spaziale" di L. Fontana, “Humbaba” di A. Kiefer, “Bariestesia” di G. Colombo, “La Venere degli Stracci” di M. Pistoletto e molte altre.

Ciascuna opera, selezionata e descritta direttamente dalla Fondazione, così come tutte le opere presenti sulla piattaforma, è resa visibile grazie a una sorta di visita virtuale.

Per saperne di più e visitare la collezione della Fondazione su Google clicca qui!