Torna "Adotta uno scrittore" con tante novità

Previous Next

Si arricchisce di nuove voci della letteratura italiana la dodicesima edizione di Adotta uno scrittore, l’iniziativa del Salone Internazionale del Libro (8-12 maggio 2014) che, grazie al sostegno dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, porta da undici anni gli autori di narrativa contemporanea tra i ragazzi degli Istituti secondari del Piemonte.

Da Mauro Covacich, ad Alessandro Bergonzoni, scrittore, attore e autore di teatro tra i più conosciuti e apprezzati in Italia, da Marco Desiati, finalista Premio Strega 2011, a Fabio Stassi, vincitore del Premio Selezione Campiello 2013, a Emmanuela Carbè, vincitrice del Premio Campiello Giovani 2012 e Riccardo Gazzaniga vincitore della XXV edizione del Premio Italo Calvino e del XXVII Premio letterario Massarosa per la migliore opera prima, a molti altri.

Quest’anno gli incontri saranno organizzati con le stesse modalità in ciascuna classe: il primo appuntamento sarà dedicato ad un libro proposto dall’autore ”adottato”, un’opera che ha avuto un significato particolare nella sua vita di lettore, il secondo incontro sarà incentrato su un libro dello scrittore stesso, il terzo verterà su un titolo proposto dagli studenti. Questo lavoro andrà a comporre una bibliografia consultabile sul Bookblog, il canale dedicato ad Adotta uno scrittore.  

Adotta uno scrittore quest’anno entra per la prima volta al Regina Margherita, l’ospedale infantile di Torino, per far incontrare Alessandro Perissinotto, uno degli autori del progetto, con i giovani studenti ricoverati, grazie alla collaborazione con la sezione ospedaliera dell’ITSSE Levi – Arduino.  

12.000 ingressi gratuiti al Salone Internazionale del Libro grazie all’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte

Inoltre anche quest’anno l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte mette a disposizione dei ragazzi degli Istituti secondari di primo e secondo grado del Piemonte 12.000 ingressi gratuiti che consentiranno loro di intervenire alla XXVII edizione del Salone Internazionale del Libro, in programma al Lingotto Fiere di Torino dall'8 al 12 maggio 2014.

Ogni classe che ne farà richiesta avrà diritto al 50% dei biglietti necessari alla classe per la visita.

Per richiedere i biglietti gratuiti è necessario prenotare la visita online all’indirizzo http://www.salonelibro.it/scuola-e-ragazzi/organizza-la-visita.html Info: iniziative.scuola@salonelibro.it - 011 518 4268 int.956

Per saperne di più scarica il comunicato stampa!