Presentata la terza edizione di Talenti per l'Impresa

Previous Next

Si è presentata oggi, martedì 19 novembre 2013 alle 11, nel Salone d’Onore della Fondazione CRT, la terza edizione di Talenti per l’Impresa, il bando dedicato agli studenti universitari e ai giovani laureati interessati ad avviare un’impresa innovativa. Sono intervenuti Massimo Lapucci, Segretario Generale della Fondazione CRT e di Licia Mattioli, Presidente dell’Unione Industriale di Torino. I referenti del progetto ne hanno spiegato tutti i dettagli. Per raccontare l’esperienza di chi ha già vissuto le precedenti edizioni del bando, sono stati infine proiettati due brevi video.

Talenti per l’Impresa è un percorso formativo ideato dalla Fondazione CRT per fornire competenze in campo imprenditoriale. Il progetto si rivolge ai giovani studenti e laureati delle Università del Piemonte e della Valle d’Aosta che intendano avviare un’impresa innovativa o che desiderino giocare un ruolo chiave all’interno di imprese già esistenti (occorre avere già una specifica idea imprenditoriale oppure essere semplicemente interessati all’argomento pur non avendo ancora in mente uno specifico progetto). Per l’edizione 2014 sono 80 i posti messi a disposizione: con la nuova edizione, in tre anni, i giovani coinvolti sono 240.

“Talenti per l’Impresa è un vero acceleratore di competenze – spiega Massimo Lapucci - dopo un ciclo di lezioni, workshop e team building con docenti italiani e internazionali, i migliori partecipanti avranno l’opportunità di misurarsi, durante una settimana di formazione intensiva presso SetSquared, un importante incubatore di impresa europeo, con un panel di investitori altamente qualificati. Il progetto, per il quale la Fondazione CRT ha investito 350.000 euro, intende sviluppare e potenziare l’abilità imprenditoriale, ovvero la capacità di tradurre le idee in azione, Un punto di forza di Talenti per l’Impresa è la creazione di una rete di persone, una community di giovani provenienti da percorsi universitari diversi, accomunati dallo spirito imprenditoriale. La Fondazione CRT ha sempre supportato i giovani talenti, convinta che lo sviluppo della comunità passi dal capitale umano. Lo ha sempre fatto in stretta collaborazione con realtà locali, quale l’Unione Industriale di Torino, che ricoprono un ruolo chiave nel tessuto sociale ed economico del nostro territorio”.

“Affiancare all’impresa il talento, anzi i Talenti, in specie quelli giovani, - dichiara Licia Mattioli - è sicuramente una delle scommesse vincenti per il nostro futuro, come Paese e come economia. Va dato grande merito alla Fondazione CRT per l’investimento su questo programma, che offre ai giovani importanti supporti. Non a caso siamo anche noi partner operativi nello sviluppare competenze manageriali e strumentali decisive per l’imprenditoria intelligente di oggi e di domani e per un’azione di sistema a favore della creazione d‘impresa, perché noi crediamo nei giovani”.

Le attività si svolgeranno da gennaio a giugno 2014. Per gli 80 partecipanti sono previsti un ciclo di lezioni, workshop e team building con docenti italiani e internazionali. Al termine di questa prima fase di percorso formativo, i migliori 45 studenti parteciperanno a un weekend di formazione intensivo in lingua inglese. Ai migliori fra loro sarà infine riservato un modulo MBA di una settimana presso l’incubatore partner del progetto, Setsquared di Bath, nel Regno Unito - creato dalle università di Bath, Bristol, Exeter, Southampton e Surrey - che si colloca, nel ranking internazionale degli incubatori, primo in Europa e quarto nel mondo.

Le prime due edizioni del progetto hanno raccolto grande interesse tra i potenziali partecipanti.   Il primo bando ha visto oltre 400 ragazzi candidarsi per gli 80 posti a disposizione; nel secondo anno il numero di partecipanti è aumentato di oltre il 100% giungendo a più di 800 domande di partecipazione.

La chiusura del bando è fissata al 10 dicembre 2013.  

Per informazioni e per iscriversi al bando clicca qui