A Torino un Natale coi Fiocchi

Previous Next

Con l'inizio del mese di dicembre si avvicinano le festività accompagnate, anche quest’anno, dalla programmazione di A Torino un Natale coi Fiocchi. La terza edizione della manifestazione è come sempre all’insegna del coinvolgimento e della partecipazione di tutti dai più piccoli - il Natale è per eccellenza la festa dei bambini – agli adulti che da sempre ne subiscono il fascino. Il ricco cartellone del 2013 propone week-end dedicati alle arti, alla spiritualità, alle tradizioni e alla magica atmosfera di festa fatta di luci, profumi, sapori e colori che si trascina con sé il Natale.

Sotto il cielo torinese, illuminato dalle Luci d’Artista, dal 1° dicembre sono tornati il suggestivo Presepe di Emanuele Luzzati, in piazza Carlo Felice e il quotidiano appuntamento con il Calendario dell’Avvento, in piazza San Carlo. Il passare dei giorni e l'attesa della Vigilia di Natale sono così scanditi - e ricordati - dall’apertura, ogni sera alle ore 18, della finestrella. La Fondazione CRT dà il proprio sostegno all’iniziativa: da anni sostiene Luci d’artista e quest'anno renderà anche possibile il Capodanno a Torino, che porterà in città una lunga festa di musica, immagini e divertimento.

All’interno di A Torino un Natale coi Fiocchi 2013 si potrà spaziare dagli itinerari culturali dedicati alla magia della rassegna IncanTo (in collaborazione con il Circolo dei lettori), ai concerti di musica sacra, colta e popolare, progetto a cura del Coordinamento Associazioni Musicali di Torino e Associazione Anno Domini, protagonista del ciclo ‘Sulle arie del Natale’; dall’ascolto della musica corale, organizzata a cura di Feniarco e in collaborazione con l’Associazione Cori Piemontesi, all’ammirazione della straordinaria Sacra Famiglia con San Giuseppe Imberbe, olio su tavola di Raffaello Sanzio, databile 1506 circa e conservato nella pregiatissima collezione dell’Ermitage, ospitata nella Torre Tesori a Palazzo Madama; dalle attrazioni del ‘Festival San Pietroburgo dei Ragazzi’ organizzato da Neva Art (San Pietroburgo) e Fondazione TRG nell’ambito di un accordo fra la Città di Torino e la Città di San Pietroburgo all’esposizione all’Archivio di Stato di Torino di opere d’arte provenienti dalla Collezione della Pinacoteca Manege sempre di San Pietroburgo - Ente Statale Culturale "Central Exhibition Hall Manege; dai Mercatini di Natale che con la loro atmosfera accoglieranno gli appassionati in Borgo Dora, alla pista di pattinaggio sul ghiaccio allestita in piazza Carlo Alberto fino al 9 febbraio.

L’arrivo del nuovo anno sarà atteso, la sera del 31 dicembre, con un concerto-spettacolo di Giuliano Palma, interprete dalla voce soul dei Casino Royale e poi leader dei Bluebeaters, insieme alla sua orchestra, in piazza San Carlo.

Gli appuntamenti di ‘Natale coi Fiocchi’ animeranno la città fino a dopo l’Epifania quando, la rassegna Un ponte tra i popoli darà a Torino l’opportunità di valorizzare la sua identità di comunità aperta e cosmopolita che crede nel valore profondo dell’incontro e della contaminazione fra le culture. A Torino un Natale coi Fiocchi 2013 è un progetto di Città di Torino, Main Partner Iren Energia, con il contributo di Fondazione CRT e Camera di commercio di Torino realizzato da Teatro Regio di Torino e Fondazione per la Cultura Torino

I week-end tematici saranno così suddivisi:

•        LA FAVOLA DEL NATALE  1 dicembre

•        INCANTO. TORINO CITTÀ DI PRESTIGIO  6-9 dicembre

•        TUTTI UNA SOLA VOCE  13-15 dicembre

•        SULLE ARIE DEL NATALE  20-22 dicembre

•        DALLA RUSSIA CON AMORE  28-29 dicembre

•        CAPODANNO A TORINO

•        UN PONTE TRA I POPOLI  4-6 gennaio

E poi…

•        IL MERCATINO DI NATALE  4-23 dicembre

•        UNA PISTA PER TUTTI  E LA GIOSTRA DEL NONNO 29 novembre ‘13 - 9 febbraio ‘14

 

La Fondazione CRT per Natale coi fiocchi

Ricco calendario per il Natale 2013 a Torino. Arte, musica, teatro, animazione, mercatini. Eventi e iniziative che arricchiranno i contenuti e il profilo culturale del tradizionale appuntamento natalizio, coinvolgendo in prima persona i cittadini e le organizzazioni culturali del territorio. La Fondazione CRT dà il proprio sostegno all’iniziativa, sostenendo le Luci d’artista che coloreranno le vie e il Capodanno a Torino, che porterà in città una lunga festa di musica, immagini e divertimento.

La Fondazione CRT ha dedicato all’arte e alla cultura una quota significativa dei propri contributi: oltre 400 milioni di euro su più di 1 miliardo e 500 milioni dal 1992 ad oggi. Per garantire un costante e mirato apporto all’arte contemporanea, ha inoltre costituito la Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea - CRT, che dal 2000 persegue l’obiettivo di arricchire e valorizzare il patrimonio culturale ed artistico torinese e piemontese. Nell’ambito dell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti la Fondazione per l’Arte CRT ha recentemente portato a New York un video dal titolo 30 Sec of Torino – City of Art, dedicato alla Città di Torino e al suo patrimonio culturale, proiettato a Time Square.