Fondazione CRT: oltre 24 milioni le erogazioni nei primi sette mesi del 2013

Previous Next

16 settembre 2013 - Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione CRT ha deliberato nei primi sette mesi dell’anno complessivamente euro  24.216.667 a favore del Piemonte e della Valle d’Aosta.  

Il Segretario Generale Massimo Lapucci sottolinea: “La Fondazione CRT conferma il proprio significativo sostegno al territorio e alle eccellenze che ne assicurano l’attrattività e, in questa difficile perdurante fase congiunturale in cui i fabbisogni aumentano, punta a identificare le priorità e ad allocare chiaramente risorse a favore dei nuovi bisogni. Per questo, per garantire competitività  e per non perdere i migliori talenti, investiamo sulla crescita, formazione e lavoro dei giovani, sull’internazionalità e sui modelli innovativi di gestione del non profit”.

Il  totale si ripartisce come segue:

euro 9.668.870 per i progetti propri nell’area Ricerca e Istruzione (Master dei Talenti nelle varie declinazioni, Diderot e Lagrange) ;

euro 5.613.500 per 460 richieste legate ai progetti Esponente, Restauri e Cantieri Diffusi e Not&sipari dell’Area Arte e Cultura e al progetto Vivo Meglio dell’Area Welfare;

euro 5.747.397 a sostegno di 26 istituzioni eccellenti attive nelle tre Aree di intervento della Fondazione (arte e cultura, educazione e ricerca e welfare e territorio)

euro 3.186.900 per 244 richieste ordinarie (ovvero per tutte le altre domande di contributo).

A partire dal 2013, le richieste generiche di contributo possono essere presentate alla Fondazione CRT in due distinte sessioni, una primaverile e una autunnale.

 

Per informazioni

Patrizia Perrone: patrizia_perrone@fondazionecrt.it; 011.5065329; +393487064305
Noris Morano: norismorano@studionorismorano.com; 02.76004736; +3356964585.