Tornano le Luci d'Artista con il sostegno della Fondazione CRT

Previous Next

Si rinnova anche quest’anno il sostegno della Fondazione CRT a Luci d’Artista, con il significativo contributo di 480.000 euro. Giunta alla sua quindicesima edizione, l’iniziativa rientra nell’ambito di Contemporary Art, progetto dedicato all’arte contemporanea, sostenuto dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea - CRT.

480.000 euro dalla Fondazione CRT per Luci d'Artista: grandioso progetto di arte pubblica urbana giunto alla quindicesima edizione

Luci d’Artista è uno dei fiori all’occhiello della realtà torinese. Dal 1997 ad oggi la manifestazione ha guadagnato sempre maggior notorietà, coinvolto grandi artisti, illuminato vie e piazze, palazzi e gallerie. L’evento rappresenta un fattore di richiamo e un ottimo strumento di valorizzazione culturale, commerciale e turistica per il territorio - come dimostrano i risultati in termini di flussi turistici degli anni precedenti - elementi strategici a cui la Fondazione CRT guarda con grande interesse.

Quest’edizione riserva una particolare attenzione ad altri elementi che si inseriscono a pieno titolo nelle finalità della Fondazione: le due nuove luci, che andranno ad affiancare le ormai note illuminazioni che da diversi anni colorano le vie di Torino, sono frutto di ricerca e innovazione. Sono state concepite nell’ottica del risparmio energetico e dell’utilizzo di materiale ecosostenibile, sia nell’utilizzo dei materiali che nella modalità di diffusione. La luce “Ancora una volta” dell’artista piemontese Valerio Berruti è realizzata utilizzando materiali ecosostenibili e fonti luminose a basso consumo; “Luci in bici” di Martino Gamper, è un’opera in movimento che sfrutterà un mezzo sostenibile come la bicicletta – grazie al servizio ToBike – per uscire dagli schemi convenzionali e portare Luci d’Artista lungo le vie della città.

La Fondazione CRT ha dedicato all’arte, a partire dalla sua costituzione, la parte più consistente dei propri contributi: 386 milioni di euro su un totale di oltre 1 miliardo e 500 milioni, a sostegno delle iniziative culturali del Piemonte e della Valle d'Aosta. L’impegno in tale ambito si concretizza attraverso il sostegno alle migliori iniziative, con l'implementazione di progetti propri e con lo strumento della venture philanthropy, finalizzato alla sostenibilità dei progetti e di chi li pone in atto. Per garantire un costante e mirato apporto all’arte moderna e contemporanea la Fondazione CRT ha dato vita fra l’altro alla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea - CRT, ente nato con l’obiettivo di arricchire e valorizzare il patrimonio culturale ed artistico torinese e piemontese attraverso l’acquisizione di opere, e più tardi anche con la realizzazione di azioni e progetti per lo sviluppo, il rafforzamento e l’efficienza del sistema dell’arte.

Seguici su Facebook per approfondimenti sulle singole opere che compongono questo grandioso allestimento d'arte pubblica.