Talenti Neodiplomati 2017. Gli studenti trascorreranno i tre mesi estivi in enti e aziende di 88 città europee

Previous Next

Torino, 11 aprile 2017 – Provengono da 67 scuole del Piemonte, ma la loro destinazione è l’Europa: sono i circa 400 studenti che, subito dopo la maturità, partiranno per un tirocinio di lavoro all’estero di tre mesi offerto dalla Fondazione CRT con il progetto “Talenti Neodiplomati” 2017.

Con 12 nuove località, si estende la “mappa” dei “Talenti Neodiplomati” che, quest’anno, coprirà 88 città in 23 Paesi europei (Cipro, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Lituania, Malta, Russia, Spagna, Regno Unito, Ungheria, Estonia, Svizzera, Grecia, Polonia, Repubblica Ceca, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Slovenia). Oltre a confermare città come Barcellona, Parigi, Berlino, Copenaghen, San Pietroburgo e, in aggiunta alle classiche mete irlandesi e britanniche come Dublino, Cork, Londra, il progetto offre destinazioni inedite come Bruxelles, Losanna, Lisbona e Utrecht.

Ecco la mappa interattiva con tutte le destinazioni:

 

“Talenti Neodiplomati” 2017 presenta novità anche sul fronte delle esperienze di tirocinio: oltre ad alberghi, ristoranti, boutique, charity shop, aziende informatiche e dell’automotive, musei e università, i prossimi partecipanti saranno i primi a lavorare all’interno di uffici turistici e nel campo del sociale in attività con bambini (anche ospedalizzati), anziani e persone con disabilità.

Gli studenti che partiranno la prossima estate si aggiungeranno ai 3.000 “colleghi” che, finora, hanno varcato i confini dell’Italia. Dei 394 Talenti Neodiplomati di quest’anno, 195 provengono da 32 scuole di Torino e Provincia, ad Asti vi sono 7 ragazzi di 1 scuola, nell’Alessandrino 28 di 4 scuole, nel Cuneese 65 di 11 scuole, nel Novarese 48 di 9 scuole, nel Vercellese 21 di 4 scuole, a Biella 15 di 2 scuole, nel Verbano Cusio Ossola 12 di 3 scuole; 3 ragazzi, inoltre, sono di una scuola di Chatillon (Aosta).