A Milano la 26° Assemblea Generale e Conferenza Annuale di EFC

Previous Next

Dal 20 al 22 Maggio 2015 Milano è stata la sede della 26° Assemblea Generale e Conferenza Annuale di EFC -  European Foundation Centre.

La  Conferenza Annuale è una piattaforma di discussione e incontro tra il mondo delle fondazioni, la società civile e altri organismi europei e internazionali, fra questi la Commissione Europea e le Nazioni Unite. Costituisce inoltre una delle occasioni di maggior rilievo a livello internazionale per la messa a fuoco di strategie e azioni per il futuro della filantropia.

Ogni anno la Conferenza, a cui partecipano circa 600 delegati provenienti da ogni parte del mondo, si tiene in una sede diversa. La scelta di Milano nel 2015 ha permesso di creare preziose sinergie tra la conferenza e i numerosi eventi, organizzazioni e visitatori che sono approdati all'EXPO. 

In accordo con il tema dell'Expo "Nutrire il pianeta, Energia per la vita", l'Assemblea Generale del 2015 "Philanthropy: Visions and Energy for Change" ha affrontato la sfida dello sviluppo sostenibile del pianeta andando anche oltre per focalizzarsi su giovani, ricerca e innovazione, sviluppo delle comunità locali e collaborazione tra aziende e società civile per il raggiungimento di una maggiore equità sociale.

Nell’ambito della Conferenza Annuale, la Fondazione CRT e la European Venture Philanthropy Association, in collaborazione con la United Nations Alliance of Civilizations, hanno organizzato la sessione “Boosting Change: How to Match Social and Venture Capital”

La Fondazione CRT ha partecipato inoltre alla sessione: Can clarity on a Theory of the Foundation make our efforts more relevant to today's challenges?”.

.

Fra le site visit proposte nell’ambito della 26° Conferenza Annuale anche un’occasione torinese: la Fondazione CRT, insieme alla Compagnia di San Paolo, hanno organizzato un pomeriggio di visita a Palazzo Madama e al Museo Egizio, esempi di sostegno al territorio e da parte delle due fondazioni di origine bancaria torinese, nonché di interessante di gestione del patrimonio culturale