Progetto Diderot: linea Caffè Filosofico

Previous Next

Nell’ambito del Progetto Diderot, la linea Caffè filosofico si propone di diffondere le pratiche filosofiche nella scuola. Partendo da una domanda o da un tema di discussione connesso con alcuni problemi fondamentali della riflessione filosofica etica o estetica (eros e philia,  colpa e responsabilità, la felicità, la libvertà, lo spirito critico, l'incontro con l'altro, l'umano e il divino, la bellezza) il divulgatore animerà un dialogo filosofico in cui i partecipanti, “giocando” con i concetti presi in esame e senza bisogno di alcuna conoscenza preliminare della materia, impareranno a filosofare insieme, interrogandosi e rispondendosi a vicenda in una dimensione aperta, riscoprendo l’attualità del patrimonio filosofico e imparando a decostruire e ricostruire, proprio come fanno creativamente i bambini nei loro giochi, quei paradigmi che continuano a determinare la complessità della realtà.

Con questa esperienza gli studenti avranno la possibilità di:

  •            scoprire o approfondire la riflessione filosofica su temi etici ed estetici,
  •            sviluppare il pensiero critico e creativo,
  •            migliorare le capacità relazionali e di comunicazione,
  •            rinnovare creativamente le metodologie didattiche.

DESTINATARI

5.000 studenti circa delle scuole secondarie di Piemonte e Valle d’Aosta.

METODOLOGIA DIDATTICA E TEMPISTICHE

  • Un incontro nelle scuole di circa due ore, condotto nella forma della pratica filosofica nota come café-philo e volto alla “messa in gioco” di un concetto preso in esame.
  • Facoltativo: partecipazione all'evento conclusivo

NUMERO DI INCONTRI E LUOGO

Tre incontri per tre classi, svolti indicativamente nel medesimo giorno, tra novembre 2016 e aprile 2017, presso la sede della scuola.

L'evento conclusivo si sovlgerà presso l'Università degli Studi di Torino nel mese di maggio 2017.

COMPOSIZIONE DEGLI STUDENTI

Sarà svolto un incontro con ogni classe. Caso per caso verrà presa in considerazione, in funzione degli spazi messi a disposizione, la possibilità che a un incontro partecipino studenti di due classi anziché di una soltanto.

PARTICOLARI NECESSITA' PER LA REALIZZAZIONE DELLA LINEA

Sarà necessario uno spazio adeguato (eventualmente anche nelle classi medesime) che sia alternativo a quello della lezione frontale, con disposizione delle sedie dei partecipanti a emiciclo attorno al tavolino del divulgatore.

MATERIALE DIDATTICO

Una dispensa sul tema filosofico prescelto sarà consegnata al termine dell’incontro a studenti e docenti.

Dietro richiesta della scuola, è possibile l'attivazione di specifici percorsi di alternanza scuola-lavoro.

INFO E REALIZZAZIONE PROGETTUALE

Per informazioni puntuali è necessario contattare il partner operativo che si occupa della realizzazione della linea:

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Torino

Sito: www.diderot.unito.it

E-mail: diderot.dfe@unito.it

Telefono: 011-670.6199 (segreteria telefonica)