Esponente

Previous Next

Residenze artistiche, laboratori didattici e workshop, collezioni sacre, mostre, premi, progetti di archiviazione e di esposizione: sono 57 le iniziative artistiche e culturali in Piemonte e Valle d’Aosta sostenute dalla Fondazione CRT con il bando “Esponente 2019”, che eroga contributi fino a 25.000 euro per ciascun evento, per complessivi 640 mila euro.

“Con il bando ‘Esponente’ la Fondazione CRT contribuisce ad arricchire l’offerta culturale piemontese e valdostana – spiega il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia –. Tra i criteri che hanno guidato la selezione hanno avuto particolare rilevanza la capacità di coinvolgere i giovani, di attrarre un pubblico ampio e trasversale, di attivare reti: tutti "ingredienti" capaci di rafforzare il senso di communitas”. 

“La cultura, in tutte le sue declinazioni, rappresenta un importante driver di crescita e sviluppo anche socio-economico – afferma il Segretario Generale della Fondazione CRT Massimo Lapucci –. Mostre, esposizioni, collezioni, oltre a trasmettere l’eredità del passato e a interpretare la contemporaneità, muovono una ‘macchina’ organizzativa capace di fare da volano sia per l’attrattività del territorio, sia per la crescita occupazionale”.

Nel Torinese hanno ottenuto il sostegno della Fondazione CRT 27 manifestazioni. Tra queste, partendo dal capoluogo piemontese, CRIPTA747, programma cittadino di studi in condivisione dedicato ad artisti, curatori e ricercatori, nazionali e internazionali; The Sharing, piattaforma cross-disciplinare per la promozione di arte e cultura contemporanea nell’epoca digitale; il programma espositivo 2019 dell’Associazione Culturale Parco Arte Vivente e The Others, la principale fiera italiana dedicata all’arte emergente internazionale. A Vigone ha ricevuto il contributo il progetto Panchine d’Artista, che ogni anno vede artisti di fama internazionale realizzare un’opera e creare un parco scultoreo a ingresso libero, un vero e proprio “museo a cielo aperto”; a Castellamonte la 59esima Mostra della ceramica.

Nel Cuneese, tra le 14 manifestazioni finanziate con il bando Esponente figurano: nella città di Cuneo il 23° Concorso Internazionale Scultura da Vivere “Salveremo il pianeta? Arte, sviluppo sostenibile e riciclo” e ZOOART, un processo di ricerca, confronto e costruzione partecipata per le periferie realizzato dall’Associazione ART.UR; “Leonardo e il tessile” negli spazi di Caraglio recuperati anche grazie alla Fondazione CRT. E ancora: il progetto “Pablo Picasso e la sua eredità nell'arte italiana del novecento. Contaminazioni e declinazioni” a Cherasco.

Nell’Alessandrino, 3 le manifestazioni sostenute dalla Fondazione CRT: il museo aperto di Casale Monferrato, il progetto “Saverio Cavalli (1922-2012). Opere” a Valenza e “La Terra dei Carlone - L'Arte Barocca tra Genova e l'Oltregiogo” a Mornese.

Nel Verbano Cusio Ossola sono state selezionate 4 manifestazioni: “iMago: esplorazioni tra macro e micromondo” a Druogno, “10 anni di collezioni per la città” a Verbania, “Carnet de Voyage 2019 - Carlo Fornara. Alle radici del divisionismo 1890-1910” a Domodossola e C.A.R.S. 2020 dell’Associazione culturale Mastronauta di Omegna.

Nel Novarese beneficiano dei contributi iniziative: la mostra della Fondazione Castello Visconteo Sforzesco “Divisionismo. La Rivoluzione della luce” a Novara, “TAM: linguaggi contemporanei per racconti storici” a Cureggio e il Light Festival Lago Maggiore di Lesa, che illuminerà il lago con installazioni di artisti, professionisti e giovani studenti.

Nel Vercellese è stato selezionato il progetto “Eleazaro Oldoni: la riscoperta di un protagonista del Rinascimento”.

Il territorio dell’Astigiano è destinatario di contributi: ad Asti “Monet e gli impressionisti in Normandia. Capolavori dalla collezione Peindre en Normandie” e il completamento dell'allestimento dei depositi scientifici per i nuovi reperti fossili dell’Ente di gestione del parco paleontologico astigiano; il progetto “Sergio Unia - Incontrare la forma” di Monastero Bormida.

Nel Biellese il contributo della Fondazione CRT va a sostegno del progetto “Viaggio. La scoperta di nuovi orizzonti” a Vigliano Biellese.

In Valle d’Aosta vincitore di Esponente 2019 è il progetto “Lo Fi Ros - L'autre portrait” a Emarese.

Dal 2005 a oggi, il bando “Esponente” ha sostenuto oltre 900 iniziative, per un investimento complessivo di circa 13 milioni di euro da parte di Fondazione CRT.

 

BANDO 2019

Il bando Esponente 2019 sui è chiuso alla data del 30 aprile 2019. La selezione è conclusa e sono dispnibili i risultati:

Di seguito sono disponibili i documenti relativi al bando, ovvero:

NOVITA': Nel presente Bando sono ricompresi anche i contributi di minore entità inferiori a € 5.000,00 che nel 2018 afferivano al Bando Ordinarie 2018.  Tali richieste - pena l’inammissibilità - dovranno essere presentate esclusivamente attraverso la modulistica del bando Esponente.