Not&Sipari

Previous Next

La Fondazione CRT ha assegnato 1,4 milioni di euro a oltre cento eventi di musica, teatro e danza in programma tra maggio e ottobre in Piemonte e Valle d’Aosta. Questi i risultati della prima tranche di contributi di Not&Sipari 2017, il progetto della Fondazione CRT dedicato alla diffusione delle rassegne culturali e degli spettacoli dal vivo sul territorio, favorendo la crescita qualitativa delle produzioni, il coinvolgimento dei giovani artisti nel circuito professionistico, l’avvicinamento di nuove fasce di pubblico alle manifestazioni e il senso di aggregazione nelle comunità di cittadini. Una seconda tranche di contributi sarà assegnata alle iniziative in programma da novembre 2017 ad aprile del prossimo anno.
Not&Sipari ha sostenuto fino ad oggi circa 3.200 iniziative sul territorio per un totale di 33,5 milioni di euro.

“Con il progetto Not&Sipari – sottolinea il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia – promuoviamo la realizzazione di eventi di musica, teatro, danza, in tutte le loro manifestazioni e generi, per contribuire a stimolare la vivacità culturale delle comunità locali, favorire l'aggregazione giovanile e rafforzare l'integrazione sociale. È uno dei progetti storici della Fondazione CRT che, nel tempo, ha saputo innovarsi e creare valore per il nostro territorio”.

"Con Not&Sipari, il nostro obiettivo è quello di promuovere un'offerta culturale varia e ad alta innovatività, che sappia coniugare qualità delle produzioni e capacità di coinvolgimento di nuove fasce di pubblico, in particolare i giovani – afferma il Segretario Generale Massimo Lapucci -. Tra i criteri che hanno guidato la selezione dei progetti, una particolare attenzione è stata riposta nella capacità di sviluppare reti con enti locali e non profit e nella sostenibilità economica delle iniziative".

A beneficiare del sostegno fino a 40.000 euro di Not&Sipari 2017 sono associazioni non profit, enti locali e istituti didattici di alta formazione che promuovono sia grandi rassegne sia eventi di rilevanza locale, toccando capillarmente tutto il territorio del Piemonte e la Valle d’Aosta.

Nel Torinese, ad esempio, hanno vinto il bando della Fondazione CRT il Ritmika Free Music Festival, il Torino Fringe Festival 2017 – Invasioni Teatrali, il Festival delle Colline Torinesi, il Moncalieri Jazz Festival, il Festival Internazionale delle Arti Differenti Sensazioni e alla rassegna di concerti Flowers Festival, nella suggestiva cornice del Parco urbano della Certosa a Collegno.
Nel Cuneese vengono sostenuti il Festival agri-rock Collisioni, capace di richiamare 100.000 visitatori, la magia del Mirabilia International Circus & Performing Arts, che coinvolge 140 artisti delle più importanti compagnie europee, l’Alba Music Festival-Suoni dalle colline di Langhe e Roero.

Nell’Astigiano tra i vincitori dell’edizione 2017 figurano il Terre d'Asti Festival, l’Asti Teatro 39, il Moncalvo in Danza Festival, il progetto Paesaggi e oltre-Teatro e Musica d’estate nelle terre dell’Unesco.

Nel territorio di Novara Not&Sipari sostiene il NovaraJazz, con un consolidato mix di concerti, mostre, installazioni, presentazioni letterarie; il Novara Gospel Festival che, oltre ai concerti, propone workshop e masterclass tenute da alcune tra le più note voci gospel al mondo e, infine, il progetto di cittadinanza culturale Teatro sull’Acqua, che porta gli spettatori sulle rive del Lago Maggiore per cinque giorni di rappresentazioni dal 5 all’10 settembre 2017.

In provincia di Verbania hanno ottenuto un contributo le settimane musicali dello Stresa Festival, nella suggestiva cornice del Lago Maggiore; nell’Alessandrino il Festival Internazionale Echos 2017 - I Luoghi e la Musica; nel Vercellese i Concorsi internazionali Valsesia Musica e Valsesia Musica Juniores, così come le iniziative musicali all’interno della 41° edizione di Alpàa, manifestazione di grande rilievo che porta ogni anno a Varallo circa 200.000 persone; a Biella il festival musicale #tuttamialacittà.

In Valle d’Aosta sono stati selezionati il Festival CHAMOISic e i Concerti Aperitivo del Cantiere della Musica.

Not&Sipari è destinato sia alle grandi istituzioni, sia alle piccole realtà – spesso radicate lontano dai grandi centri – che, con le loro produzioni, sono determinanti per creare aggregazione, tenere vivo il tessuto culturale e garantire l’attività di giovani professionisti nel mondo dello spettacolo. Le proposte sono state valutate anche in base alle ricadute sul territorio in termini di sviluppo economico e all’accessibilità degli eventi da parte delle persone con disabilità motoria, sensoriale, psichica.

 

BANDO 2017

Il bando 2017 prevede due scadenze per l'inoltro delle richieste:

  • 1° scadenza 28 febbraio 2017 (per manifestazioni con data di inizio compresa tra il 1 maggio e il 31 ottobre 2017). Sono disponibili i risultati
  • 2° scadenza: dal 1° agosto al 15 settembre 2017 (per manifestazioni con data di inizio compresa tra il 1 novembre 2017 e il 30 aprile 2018).

 Per presentare domanda sul bando Not&Sipari è necessario: